Adobe Photoshop arriva su iPad, ma con alcune limitazioni

Tecnologia

Alcuni tester hanno definito l’applicazione basilare e inferiore a concorrenti come Procreate e Affinity. Adobe ha però sottolineato che le feature contenute nella beta non rispecchiano quelle che saranno presenti nella versione finale del prodotto 

Photoshop, il noto programma di fotoritocco contenuto in Adobe Creative Suite, debutterà su iPad entro la fine del 2019. Sembra però che la versione del software che arriverà sui tablet di Apple potrebbe non avere tutte le funzionalità che erano state annunciate nel corso dell’evento di presentazione dello scorso anno. Bloomberg News spiega che queste mancanze sono state segnalate da alcuni beta tester, che hanno definito l’applicazione basilare e inferiore a concorrenti come Procreate e Affinity. Di fronte alle critiche, Adobe ha spiegato che le feature contenute nella beta non rispecchiano quelle che saranno presenti nella versione finale del prodotto.

L’opinione dei beta tester

Parlando con Bloomberg, uno dei tester ha descritto l’attuale beta di Photoshop per iPad, nota col nome in codice ‘Rocket’ e disponibile solo a una cerchia ristretta di utenti, come una versione cloud potenziata delle app di Adobe disponibili per i tablet di Apple, non in grado di trasmettere lo stesso ‘feeling’ del software originale. Scott Belsky, Chief Product Officer della divisione Creative Cloud di Adobe, ha spiegato che il contenuto della beta non rispecchia quello della versione finale dell’applicazione. Ha sottolineato, inoltre, che grazie alla collaborazione con Apple la software house potrà integrare nuove funzioni prima del lancio ufficiale. Belsky ha anche precisato che le capacità della versione di Photoshop per iPad saranno ampliate nel corso del tempo e che l’app sarà dotata di strumenti completamente nuovi, pensati per sfruttare tutte le potenzialità dei tablet, come il supporto ad Apple Pencil.

Gli iPad di settima generazione

Dal 30 settembre sono disponibili sul mercato gli iPad di settima generazione, dotati di un display di dimensioni maggiori, di fotocamere e sensori migliorati e del supporto alla Apple Pencil. Il tablet è disponibile in due tagli di memoria, da 32GB o 128GB, e nelle colorazioni argento, grigio siderale e oro. Il prezzo di partenza è di 389€ per la variante Wi-Fi e 529€ per il modello Wi-Fi + Cellular. 

Tecnologia: I più letti