Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Evento Microsoft Surface: tutte le novità annunciate alla conferenza

I Titoli delle 13 di Sky TG24 del 2/10

5' di lettura

Nel corso dell’evento sono stati presentati nuovi dispositivi, come Surface Laptop 3, disponibile in due versioni (una da 13,5 pollici e una da 15 pollici), Surface Pro 7 e il nuovo smartphone pieghevole Surface Duo

Nel corso di un evento svolto a New York, Microsoft ha presentato tutte le ultime novità sui laptop della linea Surface. La conferenza si è aperta con l’arrivo sul palco di Satya Nadella, l’amministratore delegato dell’azienda di Redmond, che, dopo aver ricordato alcuni dei prodotti più rappresentativi della gamma, ha spiegato che i device di nuova generazione saranno adatti a tutti i creatori di contenuti.

Surface Laptop 3

Il CEO ha poi ceduto il posto a Panos Panay, Chief Product Officer del gruppo Microsoft Devices, che ha presentato le caratteristiche di Surface Laptop 3. Il nuovo laptop è disponibile in due versioni: una da 13,5 pollici e una da 15 pollici. Il dispositivo monta un chip Intel Core di decima generazione a 10nm, ma è anche possibile configurarlo con processori AMD Ryzen 7 (opzione valida solo per il modello da 15 pollici). Surface Laptotp 3 offre agli utenti un trackpad con una superficie maggiore del 20%, una tastiera con corsa di 1,3 mm, una porta USB Type-C, una batteria in grado di garantire un’intera giornata di autonomia e il supporto alla ricarica rapida (in meno di un’ora è possibile ricaricare l’80% della batteria). La scocca di una delle varianti del laptop è in alluminio, ma non mancano altre versioni caratterizzate da una superficie in Alcantara. Prevista anche la possibilità di sostituire la memoria SSD. Sia la variante da 13,5 pollici che quella da 15 pollici possono essere acquistate da oggi, mercoledì 2 ottobre, al prezzo di partenza di 999 dollari, per il modello base, e 1.199, per la versione più performante. 

I nuovi Surface Laptop 3

Surface Pro 7

Parlando del nuovo Surface Pro 7, Robin Seiler, Corportate Vice President del gruppo Microsoft Devices, ha spiegato che sarà disponibile nelle colorazioni nera e argento, sarà dotato di una porta USB-C e potrà essere acquistato dal 22 ottobre al prezzo di partenza di 749 dollari. Durante la presentazione sono state mostrate varie interazioni della Surface Pen con i programmi del pacchetto Microsoft Office. Inoltre, è stata mostrata l’app Your Phone, dedicata all’integrazione tra smartphone e PC. Può essere utilizzata, per esempio, per gestire le chiamate dal notebook. 

Robin Seiler con Surface Pro 7

Microsoft Surface Earbuds

Durante l’evento sono stati annunciati ufficialmente i nuovi auricolari true wireless Microsoft Surface Earbuds. Saranno venduti assieme a un case di ricarica che consentirà di raggiungere fino a 24 ore di autonomia e supporteranno la riduzione del rumore. Premendo alcune zone sensibili al tocco sarà possibile richiamare all’istante varie applicazioni, tra cui Spotify. Oltre alle funzioni più tradizionali, come la gestione della riproduzione musicale e delle chiamate, non mancheranno delle feature più insolite, come la possibilità di creare dei sottotitoli in automatico in PowerPoint. Saranno commercializzati entro le festività natalizie al prezzo di 249 dollari.

Gli auricolari Microsoft Surface Earbuds

Surface Pro X

Confermando alcune voci di corridoio circolate negli ultimi giorni, Microsoft ha presentato ufficialmente Surface Pro X, il suo nuovo laptop 2 in 1, successore spirituale di Surface Go. Caratterizzato da un peso ridotto (circa 762 grammi), da un display da 13 pollici, da uno spessore di 5,3 millimetri e dal SoC custom Microsoft SQ1, progettato in collaborazione con Qualcomm, il dispositivo sarà disponibile negli Stati Uniti dal 5 novembre al prezzo di partenza da 999 dollari. Il modello base avrà 4 GB di Ram e 128 GB di memoria interna, mentre la versione più performante avrà 16 GB di Ram e 1 TB di SSD. Confermata la presenza di due porte USB Type-C e la compatibilità con la nuova Surface Slim Pen. 

Il nuovo Surface Pro X

Surface Neo

Una delle novità più inaspettate presentate nel corso della conferenza è sicuramente Surface Neo, il dispositivo pieghevole di Microsoft con due schermi che farà il suo debutto sul mercato nel 2020. La versione mostrata nel corso dell’evento è solo un prototipo, ma permette di capire quali saranno le caratteristiche principali del nuovo prodotto. Il dettaglio che salta subito all’occhio sono i due schermi da 9 pollici collegati tra loro da una cerniera ruotabile a 360 gradi, ma ci sono altre peculiarità che rendono il nuovo device particolarmente interessante, come, per esempio, il processore custom Intel Lakefield presente al suo interno e la tastiera Bluetooth ricaricabile in modalità wireless. Sarà dotato del sistema Windows 10X, ottimizzato per sfruttare al meglio la Surface Slim Pen (compatibile anche con Surface Pro X). 

Surface Neo

Surface Duo

Surface Duo segna il ritorno di Microsoft nel mondo degli smartphone: si tratta di un nuovo dispositivo pieghevole con un design simile a Surface Neo e contraddistinto da due schermi da 5,6 pollici che, quando il dispositivo è aperto, diventano un unico pannello da 8,3 pollici. Grazie a una partnership con Google, l’azienda di Redmond ha potuto portare sul device tutte le applicazioni Android. Il modello presentato a New York è solo un prototipo, come si può notare dall’assenza della fotocamere posteriori: per scoprire tutte le reali fattezze di Surface Duo sarà necessario portare ancora un po’ di pazienza. Lo smartphone, infatti, non arriverà sugli scaffali dei negozi prima delle festività invernali del 2020. 

Il nuovo smartphone Surface Duo

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"