Crash Team Racing Nitro Fueled, il gioco torna su Xbox, PS4 e Nintendo Switch

Tecnologia

Dopo vent’anni, CTR fa il suo ritorno in un remake in grado di accontentare sia i fan di vecchia data sia i giocatori più giovani. Tra le novità il multiplayer online e piste e personaggi tratti da Crash Nitro Kart 

Per la gioia di chi negli anni ’90 ha trascorso infiniti pomeriggi con il gamepad della prima PlayStation tra le mani, Crash Team Racing è tornato. Disponibile per Xbox One, PlayStation 4 e Nintendo Switch, Crash Team Racing Nitro Fueled è un remake del gioco di corse in stile Mario Kart uscito per la prima volta nel 1999, caratterizzato da una veste grafica completamente rivista e da una mole di contenuti maggiore rispetto al passato. Gli sviluppatori di Beenox hanno cercato di offrire ai giocatori un’esperienza in parte nuova, ma sempre e comunque fedele allo spirito del titolo creato da Naughty Dog vent’anni fa.

Cambiamenti e conferme

Alcuni dei cambiamenti più evidenti sono presenti nella modalità avventura. Come da tradizione i giocatori dovranno vincere 21 gare e sconfiggere quattro boss (Ripper Roo, Papu Papu, Komodo Joe e Pinstripe Potoroo) per poi gareggiare con Nitros Oxide, un pilota alieno che minaccia di trasformare la Terra in un gigantesco parcheggio. È possibile scegliere se affrontare questa sfida in modalità classica o in stile Nitro Fueled: nel primo caso si impersona un singolo personaggio per tutta l’avventura e la difficoltà aumenta progressivamente (come nel gioco originale), mentre nel secondo è possibile selezionare il livello di difficoltà e cambiare pilota di volta in volta. Anche se leggermente più fluido, il gameplay del gioco è rimasto piuttosto fedele a quello del classico Crash Team Racing: i fan di vecchia data potranno ritrovare nelle piste classiche tutte le scorciatoie che hanno imparato a utilizzare nel corso negli anni. Oltre ai personaggi presenti nel gioco originale, gli sviluppatori di Beenox ne hanno aggiunti altri tratti da Crash Nitro Kart. Anche le piste presenti nel gioco uscito su PlayStation 2, Xbox e Game Cube nel 2003 sono state introdotte nel remake. Oltre all’avventura, nel gioco sono presenti altre modalità pensate per mettere alla prova le abilità dei giocatori, come la Gara di Coppa, la Corsa Singola e le Prove a Tempo. Per quanto Crash Team Racing Nitro Fueled possa essere divertente in single player, è in multiplayer che dà il meglio di sé. È possibile sfidare a suoni di missili e casse di TNT fino a tre amici in multiplayer locale o gareggiare online con altri sette piloti. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24