Wetaxi approda in 19 città italiane: prenotate 20mila corse ogni mese

Tecnologia
Taxi (Getty Images)

La piattaforma ideata dal Politecnico di Torino e lanciata nel mese di giugno del 2017 è approdata in 19 città italiane: conta più di 75mila download sugli store digitali e circa 40mila utenti attivi 

Wetaxi, l’applicazione ideata e sviluppata dal Politecnico di Torino per prenotare le corse in taxi, è approdata in 19 città italiane. La piattaforma, lanciata nel mese di giugno del 2017, è in costante ascesa, in quanto può contare sul favore sia dei cittadini che dei tassisti: ad oggi, in Italia, sono oltre 2mila i professionisti che la utilizzano per trasportare i clienti nei vari luoghi di interesse delle città.

Ogni mese 20mila corse con Wetaxi

Tra le funzioni più apprezzate dagli utenti la piattaforma offre la possibilità di conoscere anticipatamente il prezzo della corsa: un’informazione che abitualmente viene comunicata solo alla fine del tragitto.
Wetaxi conta più di 75mila download sugli store digitali e circa 40mila utenti attivi.
Quest’anno ogni mese, in tutta Italia, sono più di 20mila le corse prenotate dall’applicazione, contro le 10mila mensili del 2018.
"Prevediamo di aprire in più di 40 città entro la fine dell'anno", spiega Massimiliano Curto, fondatore e amministratore di Wetaxi.
"Vogliamo valorizzare il servizio taxi attraverso la tecnologia fornendo al cliente una modalità diretta, conveniente e sicura per richiedere o prenotare il taxi di sempre, senza dimenticare chi guida”.

Dal Ces 2019 il primo robo-taxi a guida autonoma

In occasione del Ces 2019 di Las Vegas, la società tedesca ZF ha presentato il primo robot-taxi a guida completamente autonoma, senza volante e pedaliera.
La vettura tecnologica monta telecamere, radar, Lidar e sensori di ultima generazione, in grado di rilevare le caratteristiche dell’ambiente circostante.
Il robo-taxi funziona tramite un’applicazione dedicata, dalla quale gli utenti possono prenotare la propria corsa.
“Automazione, elettrificazione e networking sono elementi chiave in un mondo in cui il trasporto di merci e persone nei centri urbani è in continua crescita. Grazie alla vasta competenza di sistema, ZF dà vita e forma alla futura generazione della mobilità”, spiega Torsten Gollewski, head of advanced engineering di ZF.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24