Mortal Kombat 11 proibito in alcuni Paesi perché troppo violento

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

Warner Bros. Interactive Entertainment e NetherRealm Studios hanno rivelato che il videogioco non sarà distribuito in Indonesia, in quanto violerebbe la legge 

La violenza è da sempre il marchio di fabbrica di Mortal Kombat. Gli elementi gore accompagnano la serie di picchiaduro creata da Ed Boon e John Tobias fin dal primissimo episodio e col passare degli anni le famosissime fatality sono diventate sempre più cruente ed elaborate, anche per merito della maggiore potenza delle console. Mortal Kombat 11, l’ultima incarnazione della saga, ha ulteriormente alzato l’asticella della violenza, tanto da spingere alcuni Paesi a proibirne la vendita. Su Twitter, Warner Bros. Interactive Entertainment e NetherRealm Studios hanno rivelato che il videogioco non sarà distribuito in Indonesia, in quanto violerebbe la legge. Sembra che la vendita di Mortal Kombat 11 potrebbe essere vietata anche in altri Paesi, ma al momento non sono disponibili ulteriori dettagli. Per il momento in Europa e negli Stati Uniti non sono stati registrati dei divieti o delle richieste di censura. Inizialmente il gioco era stato reso disponibile per la prevendita anche in Indonesia, tuttavia a pochi giorni dal day one è scattata la rimozione delle copie fisiche e virtuali. Warner Bros ha confermato che tutti gli utenti indonesiani che hanno effettuato il preorder riceveranno un rimborso completo della cifra spesa.

Le caratteristiche di Mortal Kombat 11

Mortal Kombat 11 è disponibile per PC, Xbox One, PlayStation 4 e Nintendo Switch. Il videogioco presenta una trama particolarmente elaborata e consente ai giocatori di ripercorrere gli eventi più importanti che hanno caratterizzato la storia della serie. Oltre a una story mode corposa, l’ultima fatica di NetherRealm Studios offre ai videogiocatori un roster numeroso: oltre ai 21 personaggi disponibili, altri 8 potranno essere sbloccati tramite DLC. Al fianco di alcune new entry interessanti, come Gears, Cetrion e Kollector, sono presenti alcuni volti noti, come Skarlet, Scorpion, Sonya Blade, Shao Khan, Sub-Zero, Raiden e Baraka. Sul fronte gameplay sono state introdotte varie novità, tra cui le nuove mosse Fatal Blow che, se usate correttamente, offrono al giocatore un’ultima possibilità di ribaltare le sorti di un incontro.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24