Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Formula 1 2019, ecco il gioco della nuova stagione

I titoli di Sky Tg24 delle 8 del 19/04

3' di lettura

In uscita a partire dal prossimo 28 giugno per Pc, Play Station e Xbox, con due mesi di anticipo rispetto ai programmi iniziali, il nuovo prodotto della Codemasters promette diverse novità per i tanti appassionati del genere

Se la stagione 2019 di Formula 1 ha già preso il via, per provare le monoposto e cimentarsi in prima persona nel nuovo gioco ufficiale con licenza Fia realizzato dalla Codemaster, gli appassionati del genere dovranno aspettare il prossimo 28 giugno. La data di uscita, annunciata nel teaser ufficiale del gioco, anticipa di due mesi quella programmata inizialmente e cadrà nel fine settimana del Gran Premio d'Austria. "F1 2019" sarà disponibile in tutti gli store digitali e negozi per Pc, Playstation e Xbox. Ecco allora le novità introdotte dal nuovo titolo e alcuni dei giochi del passato che hanno fatto la storia di questo genere.

Un gioco sempre più realistico

Uno delle principali novità di "F1 2019" sarà la possibilità di guidare una monoposto regolamentare, in linea con tutte le normative della Federazione internazionale dell'automobile previste per questa stagione. Inoltre, le vetture sono state progettate in collaborazione con la squadra tecnica della Formula uno, coordinata da Ross Brawn e Pat Symonds. Secondo quanto riferito dagli sviluppatori, poi, questo gioco offrirà agli appassionati nuovi livelli di personalizzazione, come ad esempio le diverse opzioni grafiche della livrea delle monoposto. I giocatori dovrebbero avere un maggiore controllo sia per quanto riguarda il settaggio delle macchine che la personalizzazione dei piloti.

La soggettiva del pilota

Il legame tra la Formula 1 e il mondo dei videogiochi ha origini antiche che affondano le proprie radici già negli anni Ottanta. Nel corso del tempo, i prodotti si sono evoluti progressivamente, raggiungendo livelli di giocabilità e grafica che ormai li rendono molto vicini a dei veri e propri simulatori. "Super Monaco Gp", prodotto da Sega e uscito nel 1989, è stato uno dei primi giochi ad offrire la visione in soggettiva del pilota. Privo di licenza ufficiale, i riferimenti ai protagonisti reali del mondiale erano comunque chiari: il brasiliano Nelson Piquet diventava, ad esempio, Picos.

L'avvento della Playstation

Il matrimonio tra Formula 1 e Playstation, invece, inizia nel 1996 con una serie di giochi che cominciano a puntare su un sempre maggiore realismo. "Formula 1", basato sulla stagione 1995 e sviluppato da Bizarre Creations, aveva licenza ufficiale ed è stato il primo ad introdurre il commento tecnico, con la voce di Luigi Chiappini nella versione italiana. Da citare anche "F-1 World Gran Prix" per Nintendo 64, uscito nel 1998, ma basato sulla stagione 1997. I giocatori avevano a disposizione tutti i piloti e le scuderie del campionato mondiale, fatta eccezione per Jacques Villeneuve, e dovevano fronteggiare un meteo piuttosto realistico che influiva sulla guida.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"