LG, un brevetto svela uno smartphone trasparente e flessibile

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

Il documento, depositato dall’azienda sudcoreana nel 2015, è stato recentemente approvato dall’ufficio brevetti e marchi registrati degli Stati Uniti 

LG potrebbe essere al lavoro su uno smartphone pieghevole caratterizzato da un display in gran parte trasparente: è quanto suggerisce un nuovo brevetto scoperto dal sito Let’s Go Digital. Il documento è stato depositato dall’azienda sudcoreana nel 2015, ma solo recentemente è stato approvato dall’ufficio brevetti e marchi registrati degli Stati Uniti (Ustpo). Le immagini contenute nel brevetto rappresentano un dispositivo pieghevole quasi del tutto trasparente, eccezion fatta per una parte opaca, posizionata in corrispondenza dell’alloggiamento della batteria.

Il brevetto di LG

In passato LG ha dimostrato di essere in grado di realizzare delle tecnologie simili e ha attirato l’attenzione degli appassionati grazie ai suoi schermi flessibili e trasparenti. Per il momento l’azienda non ha ancora presentato uno smartphone pieghevole in grado di rivaleggiare col Galaxy Fold di Samsung o il Mate X di Huawei, ma il documento scoperto da Let’s Go Digital indica che presto la situazione potrebbe cambiare. Naturalmente il futuro dispositivo flessibile potrebbe essere diverso da quello rappresentato all’interno del brevetto. Per offrire ai suoi utenti i vantaggi di un display più grande (caratteristica tipica dei device foldable), in occasione del Mobile World Congress 2019 LG ha presentato una speciale cover in grado di raddoppiare le dimensioni dello schermo del suo smartphone V50.

Le caratteristiche di LG K40

Recentemente, lo smartphone LG K40 ha fatto il suo debutto sul mercato italiano. Il dispositivo low cost offre agli utenti i vantaggi dell’Intelligenza Artificiale integrata ed è dotato di un tasto fisico che permette di accedere rapidamente a tutte le funzioni dell’Assistente digitale di Google. L’Ia permette anche di utilizzare Google Lens, l’applicazione in grado di riconoscere gli oggetti presenti nelle foto scattate e di fornire varie informazioni su di essi. Utilizzandola, è possibile trovare online tutte le recensioni di un libro inquadrandone la copertina, scoprire da chi è stata realizzata una certa opera d’arte, tradurre un cartello scritto in una lingua straniera e altro ancora. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24