Mortal Kombat 11, closed beta su PS4 e Xbox One: date e orari

Tecnologia

I giocatori europei potranno iniziare a prendere confidenza col gioco a partire dalle 15:00 di venerdì 27 marzo 

L’uscita di Mortal Kombat 11, l’ultimo capitolo della celebre saga di picchiaduro creata da Ed Boon e John Tobias, è prevista per il 23 aprile 2019, ma i fan del brand che hanno preordinato il gioco per PlayStation 4 e Xbox One potranno tornare a vestire i panni di Scorpion e Sub-Zero già dalla prossima settimana. Come rivelato recentemente su Twitter dall’account ufficiale di Mortal Kombat, il 27 marzo è in programma una closed beta che permetterà ai videogiocatori di provare tutte le novità introdotte dal team di sviluppo. I giocatori europei potranno iniziare a prendere confidenza col gioco a partire dalle 15:00 di venerdì 27 marzo. La beta terminerà lunedì 1 aprile alle 7:59.

Le caratteristiche di Mortal Kombat 11

Dopo essere stato annunciato per la prima volta da Warner Bros durante l’edizione 2018 di The Game Awards, Mortal Kombat 11 è stato presentato ufficialmente poche settimane dopo durante un evento dedicato a Los Angeles. In questa occasione, i fan hanno potuto ammirare un primo trailer contenente varie informazioni relative al gameplay e alla trama del gioco. È stata confermata la presenza di alcuni personaggi noti ai fan della serie, tra cui Skarlet, Scorpion, Sonya Blade (doppiata dalla ex campionessa pesi gallo UFC Ronda Rousey), Shao Khan, Sub-Zero, Raiden e Baraka. Nel roster sarà inoltre incluso gears, un nuovo lottatore dotato di uno stile di combattimento unico. L’introduzione delle nuove mosse Fatal Blow darà ai giocatori un’ultima chance di ribaltare le sorti di un incontro, mentre le Fatality, come al solito, daranno vita a delle sequenze particolarmente cruente.

La petizione su Change.org

Poche settimane fa, il sito Woken News Network ha creato una scherzosa petizione su Change.org per chiedere alla Warner Bros di introdurre nel roster di Mortal Kombat 11 Shaggy Rogers, uno dei personaggi del cartone animato Scooby-Doo. La raccolta firme ha avuto successo e ha ottenuto le adesioni di oltre 200.000 utenti nell’arco di pochi giorni. Il direttore creativo Ed Boon si è divertito a stare al gioco e su Twitter ha postato un disegno avente per protagonista proprio il personaggio creato dalla Hanna-Barbera. 

Tecnologia: I più letti