Fortnite e il balletto “rubato”, Epic Games ha risposto a 2 Milly

Tecnologia

Secondo Dale Cendali, l’avvocato della software house, il balletto ‘Milly Rock’ è troppo semplice per essere protetto da copyright

Nel corso del tempo, le danze presenti all’interno di Fortnite hanno iniziato a creare qualche grattacapo a Epic Games. Lo scorso dicembre l’attore Alfonso Ribeiro, noto per aver interpretato Carlton Banks nella serie tv ‘Willy, il principe di Bel Air’, ha accusato la software house di aver utilizzato senza il suo permesso il balletto da lui stesso inventato, la ‘Carlton Dance’. Un caso simile si è verificato con la ‘Poison Dance’ inventata dall’attore Donald Faison, noto per aver interpretato il chirurgo Christopher Turk nella serie comedy Scrubs. Più recentemente, il rapper Terrence “2 Milly” Ferguson ha fatto causa a Epic Games per aver inserito in Fortnite l’emote ‘Swipe It’, chiaramente ispirata ai suoi caratteristici passi di danza, noti come ‘Milly Rock’. Rispondendo a quest’ultima accusa, Dale Cendali, l’avvocato della software house, ha chiarito che nessuno detiene i diritti sui singoli passi di danza o sulle semplici coreografie, come confermato dalla stessa legge sul copyright in vigore negli Stati Uniti. “Sono di dominio pubblico e tutti possono utilizzarli”, spiega il legale.

La replica degli avvocati di 2 Milly

Sembra dunque che il balletto inventato dal rapper sia troppo semplice per essere protetto dalla legge sul copyright. Inoltre, Dale Cendali ha sottolineato che tra l’emote ‘Swipe It’ e la danza ‘Milly Rock’ esiste solo una vaga somiglianza. Analizzando il balletto frame per frame, l’avvocato ha dimostrato l’esistenza di alcune differenze tra le due, dimostrando così che 2 Milly ha torto quando le definisce assolutamente identiche. I legali del rapper hanno obiettato che le due danze sono comunque estremamente simili ed è innegabile che Epic Games abbia utilizzato l’invenzione di Terrence Ferguson per ottenere un profitto.

Le possibili conseguenze

Nonostante Epic Games sostenga di non aver violato la legge, sembra improbabile che le accuse di 2 Milly e degli altri artisti cadranno tanto facilmente. Non è ancora chiaro se sia effettivamente avvenuta una violazione del copyright o meno ed è probabile che tutte le parti coinvolte cercheranno di stabilire chi è dalla parte della ragione in tribunale. 

Tecnologia: I più letti