Huawei, nel 2018 spediti oltre 200 milioni di smartphone

Tecnologia
Foto di archivio (Getty Images)

Le spedizioni globali di Huawei e Honor raggiungeranno il traguardo dei 200 milioni entro Natale, nonostante le difficoltà dovute all’arresto della direttrice finanziaria e al boicottaggio Usa 

A Natale Huawei supererà i 200 milioni di smartphone spediti nel 2018. Lo ha riferito il presidente della divisione ‘mobile’ della società, He Gang, in occasione della presentazione del dispositivo Nova 4, l’ultimo sviluppato dal marchio cinese. La previsione giunge in un momento molto complicato per l’azienda, in seguito alla campagna di boicottaggio verso i suoi prodotti messa in piedi dagli Stati Uniti e all’arresto in Canada della direttrice finanziaria e figlia del Ceo della società, Meng Wanzhou, successivamente rilasciata su cauzione dietro il pagamento di 7,5 milioni di dollari.

Huawei secondo produttore mondiale di smartphone

Secondo He Gang, le spedizioni globali complessive di Huawei e Honor, i due brand di proprietà della multinazionale cinese, raggiungeranno il traguardo dei 200 milioni entro il 25 dicembre. Come riporta il South China Morning Post, per celebrare il risultato la società lancerà sul mercato nel giorno di Natale uno smartphone in edizione speciale.
Nel secondo e terzo trimestre del 2018, Huawei è diventato il secondo fornitore mondiale di smartphone dietro a Samsung, superando un colosso come Apple. Il dato sulle vendite segnerebbe una crescita di oltre il 30% rispetto all’anno scorso quando, secondo il rapporto della società di analisi Idc, sono stati 153 milioni i dispositivi spediti.

Huawei svela Nova 4

Huawei non ha voluto attendere il 2019 e ha deciso di svelare in anteprima il nuovo Nova 4. Il modello è il primo lanciato dalla compagnia che ospita la fotocamera non più nel notch, ma in un piccolo foro posto a lato del display. Proprio la qualità del comparto fotografico rappresenta uno dei tratti distintivi di Huawei Nova 4. Il telefono dispone infatti di un obiettivo frontale da 25 megapixel, pensato per selfie di alta qualità e abbinato a una tripla fotocamera posteriore disponibile in due varianti. Nel modello standard, gli obiettivi sono da 20, 16 e 2 megapixel, mentre nel dispositivo più performante compare un sensore principale da 48 megapixel. Lo smartphone sarà disponibile anche in Europa all’inizio del 2019.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.