Huawei lancia StorySign, un’applicazione per bambini non udenti

I titoli di Sky TG24 delle 17 del 12/12

2' di lettura

Tramite l’Intelligenza artificiale e un avatar animato, l’app aiuta i bimbi con disabilità uditive a imparare a leggere delle storie insieme ai loro genitori 

Huawei ha lanciato sul Play Store di Google StorySign, una nuova applicazione pensata per aiutare i bambini non udenti a imparare a leggere delle storie insieme ai loro genitori. È disponibile in 10 Lingue dei Segni differenti, compreso l’italiano. Grazie all’Intelligenza artificiale e a un avatar animato di nome Star, l’app traduce ogni pagina in 10 Lingue dei Segni differenti, compreso l’italiano.
Per realizzare l’applicazione Huawei ha collaborato con lo studio di animazione britannico Aardman Animations, noto al grande pubblico per l’utilizzo della claymation in produzioni come ‘Shaun, Vita da Pecora – Il film’ e ‘Wallace & Gromit – La maledizione del coniglio mannaro’, con Penguin Readers, con l’Associazione Sordi Inglese e con l’Unione Europea dei Sordi. In Italia il progetto è supportato dall’Ente Nazionale Sordi (Ens).

L’importanza di StorySign

L’unico libro attualmente disponibile in Italia è ‘Tre Piccoli Coniglietti’ dell’autrice inglese Beatrix Potter.
"Abbiamo dato vita a StorySign per aprire i bambini non udenti alla lettura e per permettere loro di vivere insieme alle famiglie il momento della favola della buonanotte. Speriamo che StorySign sensibilizzi tutti sulla difficoltà che i bambini sordi hanno a imparare a leggere e a scrivere. Ci auguriamo che le persone siano incoraggiate a donare e a supportare gli Enti di beneficenza con cui stiamo collaborando in tutta Europa", commenta Andrew Garrihy, CMO Huawei Western Europe.

Lo studio di Huawei

StorySign è gratuita ed è ottimizzata per gli smartphone della linea Mate 20. Oltre che sul Play Store è disponibile anche nell’AppGallery di Huawei. Una ricerca condotta di recente in Italia dal colosso cinese della tecnologia ha rivelato che nelle famiglie in cui è presente un bambino non udente il tempo medio necessario per portare a termine la lettura di un testo è pari a 70 minuti, mentre servono 38 minuti per svolgere la stessa operazione in un nucleo familiare in cui i minorenni non presentano problemi uditivi. Dallo studio è inoltre emerso che il 48% dei genitori non conosce la Lingua dei Segni italiana o non la padroneggia bene. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"