Microsoft, con Windows 10 Android arriva sul pc

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)
tablet_boom_sorpasso_pc_12_surface_windows_tablet_boom_getty

Il nuovo aggiornamento consentirà di utilizzare sullo schermo di un pc tutte le app presenti su uno smartphone con il sistema operativo di Google 

Sì ai nuovi tablet e computer, ma sempre con un occhio al mondo mobile. Contestualmente al lancio degli ultimi prodotti della linea Surface, che aggiornano e potenziano le versioni precedenti, Microsoft ha presentato anche un’importante novità del suo più recente sistema operativo, Windows 10. Attraverso la funzione ‘Il tuo telefono’, i possessori di uno smartphone con sistema operativo Android potranno utilizzare qualsiasi app dallo schermo del proprio pc grazie alla funzione di mirroring, che permette di trasmettere i dati tra display di due device differenti.

Schermo proiettato

L’aggiornamento di ottobre 2018 di Windows 10 rappresenterà dunque un importante step per tutti gli utenti Android, che potranno presto sfruttare l’app 'Il tuo telefono' per avere una perfetta sincronizzazione tra lo smartphone e il pc. Il nuovo strumento era stato annunciato nelle scorse settimane con un breve video che ne spiegava il metodo di utilizzo: attualmente, l’aggiornamento del sistema operativo della casa di Redmond consente di gestire dallo schermo del computer soltanto le sezioni riguardanti le foto e gli sms, ma si attende presto la versione definitiva che permetta all’utente di usare qualsiasi app presente sul proprio telefono Android, esattamente come se quest’ultimo venisse proiettato sul display del laptop.

Il sostituto di Windows Phone

Nonostante Microsoft abbia annunciato la compatibilità della nuova app anche con iOS, l’applicazione funziona al momento in maniera piuttosto limitata con i dispositivi Apple. Al contrario, la casa di Redmond continua a strizzare l’occhio al sistema operativo di Google, nel tentativo di farne a tutti gli effetti il sostituto dell’ormai defunto Windows Phone, presente in passato su diversi device senza però riscuotere un grande successo. Il primo passo della sinergia tra i due colossi tecnologici era stato lo sviluppo di Arrow Launcher, poi rinominato Microsoft Launcher, che consentiva una prima sincronizzazione tra le funzionalità offerte da Android e Windows. D’altronde, a giugno 2018 il sistema operativo dell’azienda di Mountain View deteneva quasi l’86% del mercato globale mobile, con una netta posizione di leadership anche in Italia.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.