Smart cities e telefonini pieghevoli: le novità del CES Las Vegas 2018

Tecnologia
GettyImages-CES_Las_Vegas

Il 9 gennaio prende il via la nuova edizione della fiera hi-tech più importante dell'anno. Occhi puntati sugli smartphone e sulle tecnologie per la casa. Spazio anche per le start up italiane

Il futuro è a Las Vegas. Il primo grande appuntamento dell'hi-tech del 2018 è pronto infatti ad aprire i battenti nella città del Nevada, dove andrà in scena la cinquantunesima edizione del CES, la fiera tecnologica più attesa dell'anno.

I numeri

L'evento, che si tiene dal 9 al 12 gennaio, mette in mostra il meglio dell'innovazione. È qui che si avrà una prima idea di quali saranno le novità che ci accompagneranno nel corso dei prossimi 365 giorni. Si prevede un'affluenza ancora più alta rispetto all'edizione 2017, quando gli stand sono stati visitati da oltre 184mila persone. Il CES 2018 ospiterà 3900 espositori in uno spazio di oltre 230mila metri quadrati dedicato esclusivamente alla fiera.

Le novità sugli smartphone

Una delle innovazioni più attese potrebbe essere quella dello smartphone pieghevole, il Galaxy X, che secondo alcuni rumors dovrebbe essere annunciato da Samsung proprio a Las Vegas. Sul fronte dei telefonini, ci si aspettano novità anche da Sony che presenterà il design rinnovato del suo Xperia , dotato anche di una nuova tecnologia di intelligenza artificiale, il processore Snapdragon 845.

La casa connessa

Altro settore protagonista sarà quello della casa, con una serie di importanti novità destinate a renderla sempre più connessa e intelligente. A conferma di un filone particolarmente florido negli ultimi annicome dimostra il boom dei moderni "maggiordomi" da salotto dotati di intelligenza artificiale e degli altoparlanti smart in grado di capire e mettere in pratica comandi vocali. LG presenterà, per esempio, il suo nuovo speaker intelligente compatibile con Echo di Amazon.  mentre Samsung dovrebbe invece introdurre novità riguardanti il suo assistente Bixby.

La rete 5G 

Tra gli altri prodotti hi-tech che verranno presentati a Las Vegas ci sono anche i primi caricatori wireless a distanza di dispositivi elettronici. Molto spazio all 5G, le reti mobili di ultima generazione, anche e soprattutto nell'ottica di un discorso più ampio sulle smart cities che coinvolgerà i top manager di Baidu, Qualcomm e Verizon. I tre giganti terranno infatti una sorta di tavola rotonda nella quale si parlerà, tra le altre cose, di veicoli driverless, ma anche realtà aumentata e virtuale.

Le start up italiane

Al CES c'è spazio anche per l'Italia. Si tratta delle start up selezionate per entrare a far parte di una sorta di "villaggio italiano" all'interno della fiera. Una missione made in Italy patrocinata dal ministero dello Sviluppo economico e promossa da alcuni incubatori. Tra le aziende presenti c'è la bolognese Iooota, che ha prodotto un robot per casa e ufficio, e la friulana Bentur attiva sul cibo del futuro. Presente anche la ligure Beltmap, che aspira a diventare il Google Maps dei non vedenti.  

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.