Formula 1, le qualifiche del Gp di Ungheria: pole a Russell, poi Sainz e Leclerc

Sport
©Ansa

In vista della 13esima gara di stagione, il pilota britannico ha conquistato la prima pole della carriera battendo i tempi dello spagnolo e del monegasco con la sua Mercedes. Disastro Red Bull, con Max Verstappen limitato alla decima posizione in griglia per problemi tecnici e Sergio Perez undicesimo

ascolta articolo

George Russell, su Mercedes, partirà dalla pole position nel Gran Premio d'Ungheria, 13esima prova del mondiale di Formula 1 in programma domenica 31 luglio. Il pilota britannico è stato il migliore strappando il primato alla Ferrari di Carlos Sainz, che scatterà comunque dalla prima fila. Seconda fila per l'altra Rossa di Charles Leclerc e Lando Norris su McLaren. Disastro Red Bull, con Max Verstappen limitato alla decima posizione in griglia per problemi tecnici e Sergio Perez undicesimo, eliminato in Q2.

Prima volta

approfondimento

F1, Sebastian Vettel ha annunciato il ritiro a fine stagione

Per Russel, arrivato terzo nel precedente appuntamento in Francia, si tratta della prima pole in carriera in Formula 1. Il britannico della Mercedes ha realizzato un giro da 1'17"377 superando il ferrarista spagnolo di appena 44 millesimi. "È una sensazione incredibile, ieri forse è stato il peggior venerdì della stagione e non so sinceramente come sia uscito questo tempo. Sicuramente c’è stato tanto lavoro da parte del team ed è bellissimo". Questo il commento a caldo del pilota inglese. Che ha aggiunto: “Non so se la Mercedes sia tornata, esamineremo il tutto per capire  questa super qualifica, poi domani dovremo attaccare e lottare".

Disastro Red Bull

Giornata nera invece per la Red Bull. Max Verstappen sarà costretto a partire decimo per problemi sorti alla sua monoposto negli ultimi minuti, mentre il compagno di scuderia Segio Perez scatterà dall’11esima posizione non avendo superato il Q2. In ombra anche Lewis Hamilton, solo settimo con l'altra Mercedes. In terza fila partiranno le Alpine di Esteban Ocon, e Fernando Alonso, subito davanti al pluricampione del mondo che avrà al suo fianco l'ex compagno di squadra Valtteri Bottas, alla guida dell'Alfa Romeo

Sport: I più letti