MotoGg Germania: vince Quartararo davanti a Zarco e Miller. Bagnaia cade. HIGHLIGHTS

Sport
©Getty

Al Sachsenring secondo trionfo consecutivo del francese su Yamaha, che rafforza la leadership nel mondiale. Quarto Aleix Espargaro, con l'Aprilia, e quinto Luca Marini su Ducati Vr46

ascolta articolo

Fabio Quartararo, su Yamaha, sul circuito del Sachsenring ha vinto il Gp di Germania classe MotoGp, secondo successo consecutivo per il francese sempre più leader del mondiale, che con questo trionfo raggiunge l'11esima vittoria in top-class, la 3a quest'anno. La Yamaha non vinceva al Sachsenring dal 2009 con Valentino Rossi. Caduto dopo pochi giri Francesco Bagnaia, quando era secondo, sul podio sono saliti Johann Zarco (Ducati Pramac), secondo, e Jack Miller terzo con la Ducati ufficiale. Quarto Aleix Espargaro, con l'Aprilia e quinto Luca Marini (Ducati Vr46).

Decimo Bastianini del Team Gresini

leggi anche

Basket, l'Olimpia Milano vince scudetto: Virtus Bologna battuta 81-64

A chiudere la top ten ci sono Jorge Martin, sesto, seguito da Binder e da Fabio Di Giannantonio che raccoglie un ottavo posto, precedendo la Ktm di Miguel Oliveira e Enea Bastianini del Team Gresini (decimo). Oltre a Bagnaia, da segnalare i ritiri di Pol Espargaro (Honda), Joan Mir (Suzuki) e Maverick Vinales (Aprilia)

Bagnaia subito out, furioso nei box

leggi anche

Europei di scherma, tripletta per Italia nel fioretto: oro a Garozzo

Gp sfortunato per Bagnaia, complice una caduta all'inizio del quarto giro. Dopo aver perso subito la prima posizione in partenza in favore di Fabio Quartararo, il pilota della Ducati stava cercando di riprendersi la testa della gara, ma ha perso il posteriore della sua moto finendo nella ghiaia. Si tratta del quarto 'zero' stagionale per l'azzurro, il terzo nelle ultime quattro gare. Furioso appena rientrato ai box: "Avete mai visto un pilota di Moto GP perdere il posteriore così? Da inizio gara non ho mai avuto grip", ha gridato agli uomini del suo team picchiando piu' volte i pugni sulle pareti del box. 

Sport: I più letti