Basket, l'Olimpia Milano vince lo scudetto: Virtus Bologna battuta 81-64

Sport
©Getty

La squadra allenata da Ettore Messina trionfa in gara-6 della finale chiudendo la serie sul 4-2. Per il team milanese si tratta dello scudetto numero 29 della storia. Festa al Forum, lacrime di gioia per i vincitori

ascolta articolo

L'Olimpia Milano vince il campionato italiano di basket. La squadra allenata da Ettore Messina ha vinto gara-6 della finale scudetto battendo la Virtus Bologna 81-64 chiudendo la serie sul 4-2. Per la squadra milanese si tratta del 29esimo scudetto della sua storia, a distanza di 4 anni dall'ultimo trionfo.

Gigi Datome man of the match: 23 punti con 5 triple

approfondimento

Europei di scherma, tripletta per Italia nel fioretto: oro a Garozzo

Altra prestazione di gran carattere e qualità da parte della squadra di coach Ettore Messina, capace di dettare il ritmo già dal primo quarto, resistendo poi ai tentativi di rimonta degli uomini di Scariolo e costringendoli ad un terzo periodo da soli 10 punti. Mattatore del match un Gigi Datome da 23 punti con 5 triple, seguito dai compagni Shields (15) e Rodriguez (12 piu' 8 assist). 

Gara dominata da Milano: la cronaca

leggi anche

Tennis, Matteo Berrettini è in finale al Queen's

L'inizio dei biancorossi è devastante, frutto di una grande aggressivita' e buonissime percentuali al tiro (61,1%). Male invece la Virtus, che realizza solo quattro canestri dal campo provando a restare a galla con i 6 tiri liberi realizzati su altrettanti tentativi. Il primo quarto però è un dominio totale dell'Olimpia, che chiude i primi 10' sul +13 (29-16). Il secondo quarto si apre con una tripla di Datome, ma con un mini parziale di 7-0 Bologna torna sotto la doppia cifra di svantaggio. Un gioco da tre punti di Hackett vale addirittura il -5 ospite, che ribalta completamente l'inerzia del match e riapre il discorso già prima dell'intervallo, con Milano che ci arriva solo con sette lunghezze di vantaggio (43-36). Al rientro dagli spogliatoi però l'Olimpia riprende in mano la gara, costringe le Vu Nere ad oltre 5 minuti senza canestri e, piazzando un parziale di 10-0, trova il massimo vantaggio a +17. Bologna prova a limitare in qualche modo i danni, ma ad inizio quarto periodo continuano le difficoltà bianconere e, con un altro 10-0 in 4 minuti, i padroni di casa allungano definitivamente portandosi addirittura sul +25 festeggiando con diversi minuti di anticipo il tricolore. 

Sport: I più letti