Serie A: Salernitana-Udinese 0-4, Venezia-Cagliari 0-0: sardi in Serie B. HIGHLIGHTS

Sport
LaPresse/Ansa

Il campionato, dopo lo scudetto al Milan, si chiude con l’ultimo verdetto: la squadra di Agostini - nonostante la clamorosa sconfitta della Salernitana - non trova il gol e retrocede insieme a Genoa e Venezia. I bianconeri battono i campani di Nicola con le reti di Deulofeu, Nestorovski, Udogie e Pereyra

ascolta articolo

Mentre il Milan festeggia la vittoria dello scudetto, la Serie A 2021/2022 si chiude con l’ultimo verdetto: il Cagliari retrocede in Serie B insieme a Genoa e Venezia (LA CAVALCATA DEL MILAN - LA FESTA SCUDETTOI SUCCESSI DI PIOLI - TUTTI GLI SCUDETTI DEL MILAN). I sardi hanno pareggiato 0-0 con il Venezia rimanendo a -1 dalla Salernitana, che conquista la salvezza nonostante la sconfitta per 4-0 da parte dell'Udinese (TUTTI GLI HIGHLIGHTS DI SERIE A).

La cronaca di Salernitana-Udinese 0-4 (HIGHLIGHTS)

leggi anche

Serie A, Sassuolo-Milan 0-3 e Inter-Samp 3-0: lo Scudetto è rossonero

I friulani passano in vantaggio al 6’ con una conclusione dal limite dell'area di Deulofeu. Al 27’ ancora lo spagnolo, ma il gol viene annullato per posizione irregolare. Pochi minuti dopo l'Udinese raddoppia con Nestorovski, perfetto colpo di testa incrociato che batte Belec. E al 42’ ancora una rete della squadra di Cioffi, con Udogie che calcia da fuori area una palla che termina all'incrocio dei pali. Al 48’ padroni di casa vicini al gol ma Fazio colpisce il palo. Due minuti dopo Belec ferma un rigore di Pereyra. Nella ripresa però l’argentino recupera palla all'interno della trequarti, dribbla Bohinen e poi Belec e mette dentro il pallone del 4-0. Al 70’ la squadra di Nicola vicina al gol: Becao devia un cross dalla sinistra verso la propria porta, palla contro il palo. Poi non cambia il risultato, che assicura comunque la salvezza alla Salernitana.

Il tabellino di Salernitana-Udinese 0-4

7' Deulofeu, 34' Nestorovski, 43' Udogie, 57' Pereyra

 

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Gyomber (63' Ribery), Radovanovic, Fazio; Mazzocchi, L. Coulibaly (46' M. Coulibaly), Bohinen (63' Kastanos), Verdi (63' Perotti), Ruggeri (46' Zortea); Bonazzoli, Djuric. All. Nicola
 

UDINESE (3-5-2): Padelli; Rodrigo Becão (87' Benkovic), Nuytinck, Perez; N. Molina, Pereyra (68' Pafundi), Walace, Makengo, Udogie (68' Soppy); Deulofeu (46' Samardzic), Nestorovski (90' Pinzi). All. Cioffi

 

Ammoniti: Belec, Pereyra
 

* Belec para un rigore a Pereyra

La cronaca di Venezia-Cagliari 0-0 (HIGHLIGHTS)

vedi anche

Il Milan è campione d’Italia: la cavalcata rossonera per lo scudetto

Al Penzo, dopo la notizia del vantaggio dell'Udinese al 6’, il Cagliari inizia a spingere con una certa insistenza: cross di Bellanova dalla destra ma la palla è troppo alta per la testa di Joao Pedro. Pericoloso il Venezia quando riparte, al 23’ Peretz prova a calciare da fuori area ma la palla è imprecisa. Il primo tempo finisce 0-0 con la squadra di Agostini che non riesce a sbloccare un match senza molte occasioni da rete. Nella ripresa al 61’ Cagliari vicino al vantaggio con una conclusione di Bellanova, ma Maenpaa para il tiro. Poi un altro tentativo di Nandez con conclusione da fuori deviata in angolo. E di nuovo al 77’ una conclusione da buona posizione di Joao Pedro: palla respinta ancora una volta. Il Venezia ci prova con un tiro di Mateju deviato oltre la traversa. All’88’ altra occasione per i sardi con Pereiro ma ancora una volta salva tutto Maenpaa. Il match non si sblocca e i sardi retrocedono in Serie B.

Il tabellino di Venezia-Cagliari 0-0

VENEZIA (3-4-2-1): Maenpaa; Svoboda, Caldara, Ceccaroni; Mateju, Crnigoj (55' Fiordilino), Ampadu, Haps; Peretz (89' Leal), Cuisance (72' Tessman); Johnsen (72' Mikaelsson). All. Soncin

 

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Carboni, Ceppitelli (58' Lovato), Altare; Bellanova, Nandez, Deiola (58' Marin), Grassi (80' Pereiro), Lykogiannis (34' Rog); Joao Pedro, Pavoletti (80' Keita). All. Agostini

 

Ammoniti: Ceppitelli, Nandez, Altare

Sport: I più letti