F1 2022, Gp Imola a Verstappen. Secondo Perez, Leclerc sesto. HIGHLIGHTS

Sport
©IPA/Fotogramma

L'olandese della Red Bull domina la gara dall’inizio alla fine. Secondo posto per il compagno di scuderia Perez. Disastro Ferrari: Leclerc chiude solo al sesto posto e Sainz va fuori subito. Hamilton quattordicesimo

ascolta articolo

È Max Verstappen a conquistare il Gp di Imola. Doppietta RedBull con il secondo posto di Perez. Chiude il podio al terzo posto Norris con la McLaren. Disastro Ferrari: Leclerc chiude solo al sesto posto dopo un testacoda al 53esimo giro che gli fa perdere il podio. Ritirato Sainz. Delusione per Hamilton: chiude quattordicesimo.

Disastro Ferrari

vedi anche

F1, GP Imola, dagli orari al programma: tutto quello che c’è da sapere

Partenza da incubo per la Ferrari a Imola con Charles Leclerc, scattato secondo e superato da Perez e Norris. Ma ancora peggio fa l'altro ferrarista, Carlos Sainz, finito nella ghiaia dopo un contatto con Ricciardo e subito out. A dieci giri dalla fine Leclerc tenta di recuperare il secondo posto di Perez ma finisce in testacoda e sbatte al muro danneggiando l’ala anteriore. Costretto al pit stop, scivola fino al nono posto per poi finire sesto.

La classifica

leggi anche

Formula 1, Gp Australia: vince Leclerc. Video highlights della gara

Quarto posto per George Russell (Mercedes). L’Alfa Romeo di Bottas chiude al quinto posto. Settima l’AlphaTauri di Tsunoda. Chiudono i primi dieci posti Vettel (Aston Martin), seguito dalla Haas di Magnussen e Stroll con l’altra Aston Martin.

La gara di Verstappen

approfondimento

Max Verstappen, dagli esordi al primo successo mondiale. FOTOSTORIA

Oggi l’olandese della RedBull ha ottenuto i punti del primo posto e quello addizionale del giro più veloce. "È sempre difficile raggiungere un risultato simile”, ha commentato a Sky Sport il pilota campione del mondo. “Già ieri e il giorno prima eravamo sul pezzo. Oggi non potevo sapere come sarebbe andata, però abbiamo fatto tutto bene. La doppietta è stata molto meritata", ha aggiunto il vincitore.

Leclerc: "Ho sbagliato io, non ci sono scuse"

vedi anche

F1, doppietta Ferrari in Bahrain: il trionfo di Leclerc e Sainz. FOTO

"Questa stagione ho sempre guidato molte bene dal primo Gp. Oggi ho guidato bene fino all'errore”, ha detto Charles Leclerc. “Abbiamo perso sette punti potenziali, perdiamo punti importanti a fine campionato. La responsabilità è mia, non ci sono scuse", ribadisce. "Ho visto che era un giro dove forse c'era l'opportunità di passare secondo, ho provato a fare troppa velocità e ho perso la macchina. Sono dispiaciuto per tutto il team, per i tifosi. Dobbiamo guardare a cosa è successo e tornerò più forte", aggiunge il ferrarista a SkySport.

Sport: I più letti