Euro 2020, Johnson: sui social insulti razzisti per giocatori inglesi

Sport
©Getty

"Meritano di essere trattati da eroi", non coperti da "insulti razzisti sui social media", ha twittato il leader conservatore

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha denunciato oggi gli "insulti razzisti" nei confronti dei giocatori inglesi dopo la sconfitta contro l'Italia nella finale europea di eri a Wembley. I giocatori della nazionale inglese "meritano di essere trattati da eroi", non coperti da "insulti razzisti sui social media", ha twittato il leader conservatore sottolineando che i "responsabili di questi spaventosi abusi dovrebbero vergognarsi di se stessi". (LA FINALE DI WEMBLEY - MATTARELLA COME PERTINI. LE FOTOITALIA CAMPIONE D'EUROPA, SEGUI LA DIRETTA)

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.