Finale di Champions League, trionfa il Chelsea: 1-0 al Manchester City. HIGHLIGHTS

Sport
©Getty

Londinesi in paradiso all'Estádio do Dragão di Porto: per loro è il secondo successo nella competizione europea. A far gioire i Blues è Havertz, che segna la rete decisiva a fine primo tempo (42'). Mahrez vicino al pareggio a tempo quasi scaduto (96'). Niente da fare per Guardiola, che sognava di alzare la coppa per la terza volta

Trionfo del Chelsea all'Estádio do Dragão di Porto: i Blues, per la seconda volta nella loro storia, vincono la Champions League. Davanti a circa 14mila spettatori, nel rigoroso rispetto delle norme anti-Covid (GLI AGGIORNAMENTI), i londinesi guidati da Thomas Tuchel battono 1-0 il Manchester City grazie al gol di Havertz nel finale della prima frazione (42'). Mahrez vicinissimo al pareggio a tempo quasi scaduto (96'). A Pep Guardiola, favorito alla vigilia, sfugge così il terzo successo nella competizione (LA CRONACA DEL MATCH - I GOL DELLA CHAMPIONS LEAGUE).

Primo tempo: la sblocca Havertz al 42'

vedi anche

Champions League, Chelsea-Real Madrid 2-0: video, gol e highlights

La prima frazione si gioca su ritmi elevati. Si comincia all'8' con la chance per Sterling, che pescato da Ederson prova di tacco a sorprendere Mendy, che manda in angolo. Un minuto dopo rispondono i Blues con l'occasione sui piedi di Werner, che da buona posizione cicca il pallone. L'attaccante tedesco ci riprova al 15', ma il tiro è debole. Al 38' infortunio per Thiago Silva, che lascia il campo per Christensen. Il match si sblocca sul finale di tempo con Havertz, che servito da Mount si presenta a tu per tu con Ederson, lo scarta e deposita in rete. Dopo i primi 45 minuti, Chelsea in vantaggio 1-0.

L'esultanza dei giocatori del Chelsea dopo il gol di Havertz al 42'
L'esultanza dei giocatori del Chelsea dopo il gol di Havertz al 42' - ©Ansa

Secondo tempo: Mahrez vicino al pareggio al 96'

vedi anche

Champions League, Manchester City-Psg 2-0: video, gol e highlights

Nessun cambio nell'intervallo. A inizio ripresa il City si spinge in avanti costringendo i londinesi a stare sotto la linea della palla. Al 56' scontro testa-spalla tra Rudiger e De Bruyne: a farne le spese è il centrocampista dei Citizens, che deve abbandonare il terreno di gioco in favore di Gabriel Jesus. Al 72' clamorosa opportunità per il raddoppio del Chelsea: in contropiede, Havertz serve Pulisic, che davanti a Ederson incrocia e manda a lato di poco. Citizens pericolosi con Sterling e Aguero, ma la difesa dei Blues tiene. Al 96', a pochi secondi dalla fine, Mahrez va vicinissimo al pareggio con una conclusione che sfiora l'incrocio dei pali. Ormai non c'è più tempo: il Chelsea è campione d'Europa.

I giocatori del Chelsea festeggiano al fischio finale
I giocatori del Chelsea festeggiano al fischio finale - ©Ansa

Il tabellino di Manchester City-Chelsea 0-1

approfondimento

Serie A, quanti cambi in panchina: al Napoli arriva Spalletti

Gol: 42' Havertz

 

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Ruben Dias, Zinchenko; De Bruyne (59' Gabriel Jesus), Gundogan, Foden; Mahrez, Bernardo Silva (64' Fernandinho), Sterling (76' Aguero). All. Guardiola

 

CHELSEA (3-4-2-1): Mendy; Azpilicueta, Thiago Silva (38' Christensen), Rudiger; James, Kanté, Jorginho, Chilwell; Mount (79' Kovacic), Havertz; Werner (66' Pulisic). All. Tuchel

 

Ammoniti: Gundogan, Rudiger, Gabriel Jesus

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.