Serie A, vittoria d'oro per il Cagliari in casa del Benevento. L'Atalanta sbanca Parma

Sport
©Ansa

I sardi espugnano il Vigorito, si aggiudicano lo scontro salvezza e volano a +4 dai campani terzultimi. I bergamaschi si impongono agevolmente al Tardini contro i ducali già retrocessi e vedono avvicinarsi la qualificazione in Champions. Finisce pari la sfida tra Verona e Torino, coi granata che restano nella zona calda della classifica

La marcia del Cagliari verso la salvezza prosegue a Benevento. I sardi vincono 3-1 e con la quarta vittoria consecutiva salgono a 35 punti, a +4 dagli stessi campani terzultimi. Vola anche l'Atalanta, che battendo 5-2 il Parma, già retrocesso, al Tardini, resta al secondo posto a quota 72 e vede avvicinarsi il pass per la Champions. Pari fra Torino e Verona al Bentegodi, con i granata che a 35 punti (e una partita in meno) rimangono nella zona calda della classifica. Gialloblù ormai salvi a quota 43. Nella sfida delle 12.30 il Sassuolo vince in casa del Genoa per 2-1: Raspadori e Berardi a segno per i neroverdi, di Zappacosta il gol del Grifone. La squadra di De Zerbi sale a 56 punti, quella di Ballardini resta ferma a 36 punti e non può stare tranquilla, a tre giornate dal termine del campionato (GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE A).

 

I video con gli highlights della partita sono visibili da subito per gli abbonati Sky, tre ore dopo il fischio finale per tutti gli altri lettori.

La cronaca di Benevento-Cagliari (HIGHLIGHTS)

leggi anche

Serie A, Spezia-Napoli 1-4 e Udinese-Bologna 1-1: gol e highlights

Nello scontro salvezza, sardi subito in vantaggio al 1' con Lykogiannis con un sinistro che s'infila nel sette alle spalle di Montipò. I campani pareggiano al 16' con Lapadula bravo a sfruttare un errore in uscita dei rossoblù e a scavalcare Cragno con un colpo sotto. Il primo tempo si chiude sull'1-1. Nella ripresa i rossoblù tornano avanti al 63' con un gol di testa di Pavoletti ben assistito da Nandez. All'85' viene assegnato un calcio di rigore al Benevento, ma dopo l'On Field Review il penalty viene cancellato. Al 93' Joao Pedro mette il sigillo finale su una vittoria che vale oro per gli uomini di Semplici.

Il tabellino di Benevento-Cagliari 1-3

1' Lykogiannis (C), 16' Lapadula (B), 63' Pavoletti (C), 93' Joao Pedro (C)

 

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Depaoli, Glik, Caldirola, Barba; Hetemaj, Schiattarella (66' Viola), Ionita; Insigne (66' Gaich), Caprari (76' Di Serio); Lapadula. All. F. Inzaghi

 

CAGLIARI (3-4-1-2): Cragno; Ceppitelli, Godin, Carboni (46' Zappa); Nandez, Marin, Deiola, Lykogiannis (76' Asamoah); Nainggolan; João Pedro, Pavoletti. All. Semplici

 

Ammoniti: Schiattarella, Pavoletti, Deiola

La cronaca di Parma-Atalanta

vedi anche

Inter-Sampdoria 5-1: video, gol e highlights della partita di Serie A

Come da pronostico, i bergamaschi vincono al Tardini contro il Parma già in B e continuano la corsa verso la qualificazione in Champions League. Dea avanti al 12': la rete è di Malinovskyi, uno degli uomini più in forma della squadra di Gasperini, che con un gran sinistro batte Sepe. Nella ripresa protagonisti i nuovi entrati Pessina e Muriel. Prima il centrocampista raddoppia al 52', con un bel diagonale. Poi l'attaccante, scatenato come spesso capita, sigla una doppietta al 76' e all'86'. In mezzo arriva anche  uno squillo del Parma, con Brunetta al 78'. All'88' ducali ancora in rete con Sohm. Il festival del gol si conclude al 93' con la firma di Miranchuk sul 5-2 finale per l'Atalanta.

Il tabellino di Parma-Atalanta 2-5 (HIGHLIGHTS)

12' Malinovskyi (A), 52' Pessina (A), 76' e 86' Muriel (A), 78' Brunetta (P), 88' Sohm (P), 93' Miranchuk (A)

 

PARMA (4-3-3): Sepe; Busi, Bruno Alves, Osorio, Gagliolo (80' Conti); Grassi (61' Valenti), Sohm, Kurtic; Kucka (76' Camara), Cornelius (76' Brunetta), Gervinho (61' Pellé). All. D’Aversa

 

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Romero, Palomino, Djimsiti; Maehle, de Roon, Freuler (76' Pasalic), Gosens (68' Hateboer); Ilicic (46' Pessina); Malinovskyi (58' Miranchuk), Zapata (46' Muriel). All. Gasperini

 

Ammoniti: Grassi, Hateboer

La cronaca di Verona-Torino

leggi anche

Torino-Parma 1-0: video, gol e highlights della partita di Serie A

Primo tempo equilibrato nella sfida tra veneti e piemontesi. Granata vicini al gol al 23' co un tiro di Ansaldi che viene respinto sulla linea. La squadra di Juric cresce nel finale della prima frazione, sfiorando più volte il vantaggio. I padroni di casa partono bene anche nel secondo tempo. Ma all'86' passa il Torino grazie a una rete di Vojovda. Neanche il tempo di festeggiare per i granata che arriva il pari gialloblù con Dimarco all'88'. Finisce 1-1.

Il tabellino di Verona-Torino 1-1

86' Vojvoda (T), 88' Dimarco (V)

 

VERONA (3-4-2-1): Pandur; Dawidowicz (46' Magnani), Gunter, Ceccherini (71' Dimarco); Faraoni, Barak, Ilic, Lazovic; Salcedo (57' Lasagna), Zaccagni (57' Colley); Kalinic. All. Juric

 

TORINO (3-5-2): Sirigu; Buongiorno, Nkoulou (51' Lyanco), Bremer; Vojvoda, Rincon (58' Rincon), Mandragora, Verdi (58' Baselli), Ansaldi; Belotti (78' Zaza), Sanabria (78' Bonazzoli). All. Nicola

 

Ammoniti: Dawidowicz, Nkoulou, Gunter, Kalinic, Vojvoda, Mandragora

 

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.