Serie A, 31ma giornata: Atalanta batte Juve 1-0. Ok Lazio e Milan. La Roma perde a Torino

Sport
©Ansa

Importante vittoria per i bergamaschi nello scontro diretto per la Champions League contro i bianconeri. Decisiva una rete di Malinovsky all'87'. Vittoria anche per i biancocelesti di Simone Inzaghi in un match dalle mille emozioni contro il Benevento. Nell'altro match delle 15, successo del Bologna sullo Spezia per 4-1, mentre alle 12.30 il Milan ha battuto il Genoa per 2-1. Alle 18 i granata battono i giallorossi per 3-1

Importante vittoria per l’Atalanta di Gasperini a cui basta un gol di Malinovsky a tre minuti dal termine per battere la Juventus priva di Cristiano Ronaldo. I bergamaschi così superano proprio i bianconeri e si portano al terzo posto con 64 punti. Pesante la sconfitta per Pirlo e i suoi che adesso vedono a rischio la zona Champions League. Vince la Lazio che batte 5-3 il Benevento in un match molto spettacolare: due gol di Immobile (che ha anche sbagliato un rigore) uno di Correa e due autoreti degli avversari (Depaoli nel primo tempo, Montipo’ nella ripresa) permettono ai biancocelesti di portare a casa la quinta vittoria consecutiva e di mantenere intatte le speranze Champions. A nulla sono servite le reti di Sau, Viola e Glik per gli uomini di Pippo Inzaghi che rimangono dunque a 30 punti in piena lotta retrocessione. Nell'altro match delle 15, facile vittoria del per 4-1 Bologna sullo Spezia: Orsolini, Barrow e una doppietta di Svanberg regalano i tre punti a Mihajlovic. Nel match delle 18, invece, cade la Roma a Torino: 3-1 il risultato a favore dei granata che salgono così a 30 punti e allontanano la zona retrocessione.  Di Sanabria, Zaza e Rincon le reti che ribaltano l'iniziale 1-0 di Borja Mayoral. (TUTTI GLI HIGHLIGHTS DI SERIE A)

Alle 20.45 il posticipo di questa 31ma giornata tra Napoli e Inter con gli uomini di Gattuso che proveranno a interrompere la striscia positiva della capolista, che arriva al Diego Maradona reduce da 11 vittorie consecutive. 

 

Il video con gli highlights della partita è visibile da subito per gli abbonati Sky, tre ore dopo il fischio finale per tutti gli altri lettori

Il tabellino di Torino-Roma 3-1 (Highlights)

vedi anche

Roma-Ajax 1-1: video, gol e highlights della partita di Europa League

3' Borja Mayoral (R), 57' Sanabria (T), 72' Zaza (T), 92' Rincon (T)

 

TORINO (3-5-2): Milinkovic-Savic; Izzo, Nkoulou, Bremer; Vojvoda, Mandragora, Verdi, Lukic, Ansaldi; Belotti, Sanabria. All. Nicola

 

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Ibanez, Cristante, Fazio; Reynolds, Villar, Veretout, Bruno Peres; Carles Perez, Pedro; Borja Mayoral. All. Fonseca

Il tabellino di Atalanta – Juventus 1-0 (Highlights

vedi anche

Atalanta-Juventus 0-1: gol e highlights

87' Malinovsky (A)

 

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Muriel, Zapata. All. Gasperini

 

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; McKennie, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Morata, Dybala. All. Pirlo

Il tabellino di Lazio – Benevento 5-3 (Highlights)

vedi anche

Lazio-Benevento 5-3: gol e highlights

10' aut. Depaoli (L),  21' e 95' Immobile (L), 36' Correa (Rig) (L), 45' Sau (B), 48' aut. Montipo' (L), 62'  Viola (Rig) (B), 85' Glik (B)

 

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Fares; Correa, Immobile. All. S. Inzaghi (Farris in panchina)

 

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Depaoli, Glik, Barba, Letizia; Improta, Schiattarella, Ionita; Insigne, Sau; Gaich. All. F. Inzaghi

 

Il tabellino di Bologna – Spezia: 4-1

11' Orsolini (B) (rig), 18' Barrow (B), 35' Ismajli (S), 55' e 60' Svanberg (B)

 

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Soumaoro, Dijks; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic

 

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali, Erlic, Ismajli, Bastoni; Sena, Ricci, Maggiore; Verde, Nzola, Gyasi. All. Italiano

vedi anche

Serie A: vincono Sampdoria, Udinese, Sassuolo e Cagliari. Highlights

Nell’anticipo domenicale delle 12.30 finisce 2-1 il match tra Milan e Genoa. Rossoneri che dunque rimangono secondi in classifica con i tre punti che arrivano grazie alla rete di Rebic nel primo tempo e all'autogol di Scamacca nella ripresa. Inutile il momentaneo 1-1 di Destro per i genovesi. 

 

Il tabellino di Milan – Genoa 2-1

13' Rebic (M), 37' Destro (G), 68' aut. Scamacca (M)
 

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma G.; Kalulu (62' Dalot), Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer (73' Tonali), Kessiè; Saelemaekers (62' Brahim Diaz), Calhanoglu (88' Krunic), Rebic; Leao (62' Mandzukic). All. Pioli
 

GENOA (3-5-2): Perin; Goldaniga, Radovanovic, Masiello; Ghiglione (56' Biraschi), Strootman (83' Behrami), Badelj, Zajc, Cassata (74' Pandev); Destro (56' Pjaca), Scamacca (74' Shomurodov). All. Ballardini

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.