Milan, a che punto è la trattativa con Ibrahimovic: le ultime news

Sport
©Getty

L'amministratore delegato Ivan Gazidis ha sottolineato che la volontà del club è quella di proseguire insieme, con il campione svedese parte integrante del progetto. Sulla possibilità di trovare un accordo filtra ottimismo, sia da parte del procuratore Mino Raiola che dal direttore tecnico rossonero Paolo Maldini

La volontà del Milan è quella di proseguire la propria strada insieme a Zlatan Ibrahimovic. A sottolinearlo è stato l'amministratore delegato rossonero Ivan Gazidis. Anche se la trattitiva per il rinnovo del contratto del campione svedese è ancora in corsa, filtra ottimismo, sia da parte del procuratore del calciatore, Mino Raiola, che dal direttore tecnico rossonero Paolo Maldini. La sensazione è che presto Zlatan potrebbe ricomparire in ritiro a Milanello per una nuova stagione alla corte del Diavolo.

Le richieste di Ibrahimovic

approfondimento

Ibra, 500 gol in carriera: la storia del fuoriclasse svedese. FOTO

Nonostante le sensazioni positive sull'accordo, c'è da dire che le pretese economiche di Ibrahimovic non sarebbero basse. Il campione svedese, infatti, avrebbe chiesto di essere il calciatore più pagato della rosa, con uno stipendio garantito di sette milioni a stagione. Anche più di Donnarumma che, invece, ne guadagna sei. Da parte sua, il Milan sarebbe disposto ad arrivare a cinque milioni più bonus. L'impressione, comunque, è che alla fine un accordo tra le parti si troverà.

Gli indizi della permanenza

Ibrahimovic è il grande assente del raduno milanista, ma ci sarebbero alcuni indizi sulla sua futura permanenza in rossonero. Il calciatore svedese, infatti, ha mantenuto la sua camera a Milanello, segno di apertura alla possibilità di rientrare. Inoltre, sarebbe ancora presente all'interno del gruppo Whatsapp della squadra, altro indizio forte della volontà di proseguire insieme. Si tratta di segnali che, soprattutto visti nel loro complesso, inducono a credere nel rinnovo di Ibra per la prossima stagione.

Filtra ottimismo anche dalle parti

Il direttore tecnico del Milan, Paolo Maldini, ha confermato che si sta lavorando duramente per raggiungere un accordo con Ibrahimovic. "Stiamo facendo tutto il possibile - ha detto - affinché questa trattativa si concluda in modo positivo. Mi sento ottimista sull'esito". L'obiettivo è provare a definire in tempi molto stretti. "Normale che ci siano un piano B e C, ma la nostra priorità è Zlatan Ibrahimovic". Lo stesso ottimismo di Maldini era stato esternato anche dal procuratore dello svedese, Mino Raiola. "C'è voglia da entrambe le parti di continuare insieme, nonostante non sia ancora stato raggiunto un punto d'incontro".

 

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.