Napoli-Lazio 3-1: video, gol e highlights della partita di Serie A

Sport

Gli azzurri vincono la sfida con le reti di Fabian Ruiz, Insigne su rigore e Politano. Immobile va in rete ed eguaglia il record di Higuain di 36 marcature in un singolo campionato. Insigne esce per un risentimento, partita con il Barcellona a rischio

Sotto l’acquazzone del San Paolo finisce 3-1 tra Napoli e Lazio, dopo una partita equilibrata con molte occasioni create da entrambi gli schieramenti. Un risultato che non cambia la classifica finale delle due squadre: il Napoli resta al settimo posto, ma è già in Europa League grazie alla vittoria della Coppa Italia, e la Lazio si mantiene al quarto, qualificata per la Champions. Il secondo posto va all'Inter, che batte l'Atalanta 2-0. La Dea si piazza quindi terza.

Infortunio per Insigne, Immobile come Higuain

Gattuso perde per infortunio Insigne che si ferma per un risentimento a un adduttore e rischia quindi di saltare sabato prossimo l'impegno con il Barcellona. La serata fa registrare il record di Immobile che oltre a vincere la Scarpa d’oro e il titolo di capocannoniere (terza volta in carriera) grazie al gol segnato contro gli azzurri entra nella storia del calcio italiano ed eguaglia il record di Gonzalo Higuain di 36 marcature in un singolo campionato (LE ALTRE GARE - LE MAGLIE DEL PROSSIMO ANNO - 90 ANNI DI SERIE A IN ANIMAZIONE).

Primo tempo

vedi anche

Juventus-Roma 1-3: video, gol e highlights della partita di Serie A

Il Napoli parte di rimessa e rischia già al quinto minuto ma viene graziato perché il gol di Correa viene annullato per un fallo fischiato a Milinkovic Savic che vizia l’azione. Alla prima occasione la squadra di Gattuso va in vantaggio: al nono Fabian Ruiz tira da fuori area e, aiutato da una deviazione di Luiz Felipe, la mette nell’angolino destro di Strakhosca. Gli azzurri sfiorano il raddoppio al 13esimo con un tiro di Insigne che sfiora il palo. La reazione laziale arriva al 22esimo, con Immobile che, lanciato da Marusic riesce a metterla in rete. Dopo il pareggio il match sembra spegnersi, anche se il Napoli ha la possibilità di portarsi in vantaggio con un tiro Mario Rui che, sul finire della frazione di gioco, esce di poco.

Secondo tempo

vedi anche

Milan-Cagliari 3-0: video, gol e highlights della partita di Serie A

Gli azzurri partono subito forte e dopo i pericoli creati da Mertens e Insigne, al 52esimo si guadagnano un calcio di rigore dopo che Parolo stende il belga al momento del tiro. Sul dischetto si presenta il capitano del Napoli che spiazza Strakhosca. Immediata la reazione della Lazio che al 56esimo centra il palo con Correa. Si susseguono i capologimenti di fronte con pericoli e le occasioni si sprecano. Al 68esimo si sfiora la rissa dopo un brutto fallo di dopo un brutto fallo di Luiz Felipe su Lozano: gli animi si scaldano e intervegono le panchine. La partita ricomincia e gli azzurri mantengono il controllo senza problemi e nel recupero trovano anche il gol della sicurezza con Politano che conclude un'azione offensiva cominciata da Di Lorenzo e proseguita da Mertens con l'assist decisivo. 

Il tabellino

approfondimento

Serie A, 90 anni di campionati in un’animazione

 

GOL: 9' Fabian (N), 22' Immobile (L), 54' rig. Insigne (N), 93' Politano (N)

 

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (78' Ghoulam); Fabian Ruiz, Lobotka (78' Demme), Zielinski (84' Elmas); Callejon (78' Lozano), Mertens, Insigne (84' Politano). All. Gattuso

 

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric (63' Vavro), Luiz Felipe, Acerbi (63' Bastos); Lazzari (83' Lukaku), Milinkovic-Savic, Parolo (86' Anderson), Luis Alberto, Marusic; Immobile, Correa (86' Adekanye). All. S. Inzaghi

 

AMMONITI: Koulibaly, S. Inzaghi, Gattuso, Mario Rui, Immobile, Elmas, Milinkovic

Sport: I più letti