Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Inter-Spal 2-1: video, gol e highlights della partita di Serie A

3' di lettura

I nerazzurri tornano in testa alla classifica grazie alla doppietta di Lautaro. Per gli emiliani rete di Valoti. Conte a +1 sulla Juventus, Semplici penultimo

Nella 14esima giornata di Serie A, l'Inter approfitta del pareggio interno della Juventus e torna in testa alla classifica. A San Siro con la Spal termina 2-1. A far esultare gli uomini di Conte è la doppietta di Lautaro nel primo tempo, poi Valoti prova a riaprire la gara. Nerazzurri a 37 punti (+1 sui bianconeri), emiliani penultimi a 9 punti (TUTTI I GOL DELLA SERIE A).

Super Lautaro

I nerazzurri schierano la rodata coppia Lautaro-Lukaku, protagonisti della vittoria con lo Slavia Praga in Champions League. Lazaro viene scelto sulla fascia sinistra, D'Ambrosio completa la difesa a tre con Skriniar e de Vrij. La Spal si propone con Petagna e Valoti, con Igor preferito a Cionek in difesa. Spingono subito gli uomini di Conte: Lukaku, lanciato in profondità, salta Berisha e prova la conclusione ma l'arbitro ferma per fuorigioco. Pochi minuti dopo arriva la prima gioia per Lautaro: Valdifiori perde palla in ripartenza, l'argentino si porta al limite dell'area e scarica un destro chirurgico (16'). L'Inter domina: Lukaku si fa murare da Vicari, Lazaro si muove molto e Candreva sventaglia cross. E proprio da un traversone dell'italiano nasce il secondo gol dell'Inter, con il colpo di testa di Lautaro al 41'. Il primo tempo termina 2-0.

Valoti spaventa

Al rientro è un'altra Spal: Valoti gela San Siro con una grande azione personale, conclusa con la rete dopo una serpentina in area. L'Inter non può fermarsi, sa che una vittoria significherebbe il primo posto in classifica. Ma non ha fatto i conti con Berisha, che nega la tripletta a Lautaro con un intervento prodigioso. Al 68' c'è un'occasione clamorosa per i nerazzurri: l'attaccante argentino, solo davanti al portiere, nel tentativo di metterlo a sedere si perde nelle sue stesse finte e non conclude in porta. Poi doppio brivido a venti minuti dal termine: Vecino, col piatto, non conclude in porta da buona posizione, e due minuti più tardi Tomovic svirgola davanti a Handanovic. Nel finale, qualche rischio per la Spal con un retropassaggio di Cionek verso Berisha (Lukaku per poco non ne approfitta). Il match termina 2-1.

Il tabellino di Inter-Spal 2-1

Gol: 16' e 41' Lautaro (I), 50' Valoti (S)
INTER (3-5-2): Handanovic; D'Ambrosio, de Vrij, Skriniar; Candreva (79' Godin), Vecino, Brozovic, Gagliardini (79' Borja Valero), Lazaro (76' Biraghi); Lautaro Martinez, Lukaku. All. Conte
SPAL (3-5-1-1): Berisha; Igor (82' Jankovic), Vicari, Tomovic; Strefezza (42' Cionek), Murgia, Valdifiori (70' Floccari), Kurtic, Reca; Valoti; Petagna. All. Semplici
Ammoniti: Valdifiori (S), D'Ambrosio (I), Cionek (S)

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"