Juventus-Napoli 4-3: video, gol e highlights della partita di Serie A

Sport

Il primo tempo si chiude con i bianconeri avanti 2-0. Nella ripresa arriva il sigillo di CR7, ma il Napoli non si arrende e in 15 minuti riapre tutto con Manolas, Lozano e Lorenzo. Nel recupero, un autogol di Koulibaly regala la vittoria alla Juve

È terminato 4-3 il big match tra Juve e Napoli, anticipo serale della seconda giornata del campionato di Serie A (LIVEBLOG). Per i bianconeri, orfani di Chiellini, parte Higuain in attacco con Ronaldo e Douglas Costa. Nel Napoli, Ancelotti punta sui fedelissimi, con Lozano in panchina. Partita divisa in due: primo tempo tutto a trazione Juve, avanti 2-0. Nel secondo tempo segna anche CR7, ma poi è Napoli show con tre gol in 15 minuti che riaprono la partita. Chiude un rocambolesco autogol di Koulibaly in recupero. (IL MILAN BATTE IL BRESCIA - LA VITTORIA DEL BOLOGNA CONTRO LA SPAL).

Primo tempo: Juve avanti con Danilo e Higuain

Partenza in quinta per la squadra di Sarri, che nei primi 20 minuti fa due gol e va vicina alla tripletta. Al 16' il primo vantaggio con Danilo, appena entrato su De Sciglio infortunato e al suo esordio in serie A. L'azione è partita da un calcio d'angolo. Neanche tre minuti più tardi, segna anche il Pipita, con uno spettacolare destro sotto la traversa, di mezzo esterno. Gli 11 del Napoli si vedono poco, pochissimo, con solo un paio di occasioni da gol. Verso la fine del primo tempo, i padroni di casa si rendono ancora pericolosi con Kedira, il cui tiro, però, si infrange sulla traversa. (TUTTI GLI ALLENATORI DELLA NUOVA STAGIONE - LE MAGLIE UFFICIALI - IL CALENDARIO COMPLETO).

Secondo tempo: segna CR7. Per il Napoli Manolas, Lozano e Lorenzo. Chiude l'autogol di Koulibaly 

Al rientro in campo gli uomini di Ancelotti costruiscono qualche occasione con Mertens. Al 61’ arriva il tris bianconero: Douglas Costa scappa sulla sinistra, crossa al centro e trova Cristiano Ronaldo che col mancino fulmina Meret. Prima rete in campionato per il fuoriclasse portoghese. Incassato il terzo gol, il Napoli reagisce e accorcia le distanze prima al 65’ con Manolas che di testa batte Szczesny, poi - dopo appena un minuto - segna anche il secondo gol con Lozano su assist di Zielinski. Il gol del messicano sveglia però la Juventus che colpisce la traversa con un tiro da fuori di Douglas Costa deviato da Meret. Al’81’ si completa la rimonta napoletana: da 3-0 a 3-3 in appena 15 minuti. Al 90esimo, sono tre i minuti di recupero, nei quali la Juve trova un fortunato 4-3 con un autogol fortuito di Koulibaly. (LE NUOVE REGOLE - LE 10 COSE DA SAPERE SUL CAMPIONATO).

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.