Corto Maltese, Frank Miller realizzerà una serie tv sul personaggio di Hugo Pratt

Serie TV

Il fumettista e regista sarà impegnato nel ruolo di autore, sceneggiatore e produttore esecutivo del progetto annunciato da Studio Canal

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

Il capolavoro di un maestro del fumetto sarà trasformato in serie tv da un altro maestro del fumetto. Da Hugo Pratt a Frank Miller, Corto Maltese è pronto ad approdare sul piccolo schermo in formato live action con una grande produzione di livello mondiale guidata interamente dal creatore (e co regista) di Sin City. Miller sarà creatore, sceneggiatore e produttore esecutivo della serie che verrà realizzata da Studio Canal ed è stata annunciata in contemporanea da tre location diverse: Los Angeles, Londra e Parigi.

Chi è Corto Maltese

leggi anche

Cucinare con Corto Maltese, il libro con le ricette di Hugo Pratt

Corto Maltese è il protagonista di una serie di storie a fumetti scritte e disegnate da Hugo Pratt a partire dal 1967. I diritti sono ora gestiti dalla Cong Pratt, che continua a pubblicare storie del marinaio e avventuriero nato nel 1887 affidandole ad altri autori. La serie tv racconterà storie ispirate alle prime avventure di Corto nei Caraibi, e i fan potranno ritrovarvi personaggi storici come Rasputin, Madame Java, Bocca Dorata, Morgana, Tarao. L’incipit del primo episodio sarà un omaggio a Una ballata del mare salato, una delle storie più celebri del personaggio, sebbene questa avventura non si avvenuta nei Caraibi. Il tentativo è chiaramente quello di rendere omaggio al personaggio e all’opera.

LA SINOSSI DEL PRIMO EPISODIO

leggi anche

Genova, a Palazzo Ducale la mostra dedicata a Corto Maltese di Pratt

Ecco la sinossi del primo episodio sceneggiato da Frank Miller: “Dopo aver cercato di acquistare una barca per prendere il largo, Corto Maltese viene arrestato dai soldati di Belize City per ordine di qualcuno cui Corto ha pestato i piedi. I militari legano Corto a una zattera e lo mandano alla deriva trascinato dalla Corrente del Golfo. Sanno che questa lo trasporterà al largo, garantendogli una morte lenta e dolorosa sotto l’implacabile sole tropicale. Corto viene miracolosamente salvato da Rasputin e si ritrova ancora una volta tra due pulsioni contrapposte: da una parte ha un’occasione d’oro per sfuggire ai suoi misfatti e scappare, ma dall’altra è anche tentato dall’audacia di una nuova avventura: e vede nei piani di Rasputin un modo per fare un patto con il suo amico/nemico”.

IL RAPPORTO DI MILLER CON CORTO MALTESE

leggi anche

Corto Maltese, annunciata una serie TV

Miller è da sempre un grande fan di Pratt, tanto da aver voluto dedicare a lui e al suo personaggio più noto un’isola dell’universo DC. L’isola di Corto Maltese è comparsa per la prima volta in Il Ritorno del Cavaliere Oscuro, prima storia di Batman sceneggiata a disegnata da Miller, per poi approdare negli anni nella continuity regolare delle storie DC. Al cinema, Miller ha co-diretto l’adattamento di Sin City con Robert Rodriguez ed è poi stato regista di The Spirit, tratto dall’omonimo fumetto di Will Eisner.

LE DICHIARAZIONI DI MILLER

leggi anche

Oceano Nero, Corto Maltese e l'11 settembre

“Ho trovato da ragazzo, per la prima volta i libri di Corto al Forbidden Planet di New York – ha raccontato Rodriguez -. Poi, durante i miei viaggi, ho scoperto una nuova edizione in una libreria a Roma. L'opera d'arte era così espressiva e così audace che era come se saltasse fuori dalla semplice carta da giornale. Mi ha spazzato via in una specie di uragano. Era pieno di magia e avventura romantica. Per me era come se mi mostrasse il potere del fumetto dove la lingua diversa non rappresentava una grande barriera. Da allora sono diventato un fan di Corto Maltese”.

GLI EFFETTI SPECIALI

vedi anche

Guarda la playlist video di Sky a tema serie tv

Gli effetti speciali della serie sono stati affidati a Phil Tippet, due premi Oscar (Il ritorno dello Jedi e Jurassic Park) e sei nomination ricevute dall’Academy. 

Spettacolo: Per te