Il corvo, concluse le riprese del reboot (che potrebbe essere una serie TV)

Serie TV

Camilla Sernagiotto

Secondo The Prague Reporter, le riprese del reboot del film cult sono finite. Dopo dieci settimane trascorse nella città di Praga, pare che ci sia adesso abbastanza materiale per diventare addirittura una serie televisiva. Il regista è Rupert Sanders e il protagonista Bill Skarsgård, l'attore svedese noto per aver interpretato il pagliaccio Pennywise nei due ultimi film di IT

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

Pare che le riprese del reboot de Il corvo siano finalmente arrivate al ciak finale. Secondo The Prague Reporter, le cineprese sono state finalmente spente: dopo dieci settimane trascorse nella città di Praga, pare che adesso ci sia abbastanza materiale per diventare addirittura una serie televisiva. Il regista è Rupert Sanders e il protagonista Bill Skarsgård, noto per aver interpretato il pagliaccio Pennywise nei due ultimi film di IT.

Per riproporre la storia del film cult del 1994 con protagonista il compianto Brendon Lee - morto tragicamente proprio sul set di quella pellicola quindi definita “maledetta” - la scelta per il ruolo di Eric Draven è ricaduta sull'attore svedese Bill Skarsgård, classe 1990 e appena approdato sul grande schermo con il film Barbarian (mentre l'anno prossimo lo vedremo in Boy Kills World e John Wick: Chapter 4).
Figlio dell'attore Stellan Skarsgård, Bill Skarsgard ha quattro fratelli, di cui due attivi nel cinema proprio come lui: il famoso  Alexander Skarsgard (nato nel 1976) e Gustaf (classe 1980).

Il regista Rupert Sanders, invece, è noto soprattutto per aver diretto Biancaneve e il cacciatore e Ghost in the Shell.

Le riprese in molti luoghi iconici di Praga

approfondimento

Il Corvo, Bill Skarsgård sarà il nuovo protagonista del remake

L'ambientazione dei vari ciak è avvenuta in molti punti di riferimento importanti della capitale della Repubblica Ceca.
Tanti luoghi iconici di Praga hanno fatto da scenario alla recitazione di Bill Skarsgard-Eric Draven, inclusa la sala da concerto Rudolfinum.

Il film ha anche utilizzato i nuovissimi Penzing Studios (che si trovano appena fuori Monaco di Baviera, in Germania).

Il reboot

approfondimento

American Pie, in lavorazione un film reboot

L'attesissimo film di Rupert Sanders sarà un riavvio del film cult di Alex Proyas del 1994. Sia la pellicola originale sia questo nuovo progetto (di cui non si sa con certezza se sarà un film oppure una serie televisiva) sono strettamente legati all'omonima serie di fumetti di James O'Barr del 1989.

Si tratta di una storia di rinascita e di vendetta, con il protagonista Eric Draven che viene ucciso da un gruppo di aggressori. Un corvo vede il corpo senza vita dell'uomo e lo resuscita, dandogli una nuova vita da utilizzare per proteggere gli innocenti, oltre che per cercare vendetta su quegli aggressori che lo hanno ucciso.

Il cast

approfondimento

Nel reboot de L'Esorcista ci sarà Ann Dowd, star di Handmaid's Tale

Il reboot vedrà Bill Skarsgård (It) nel ruolo da protagonista (quello un tempo appartenuto allo sfortunato Brendon Lee, perito proprio sul set del film Il corvo). Fanno parte del cast anche Danny Huston (Angel Has Fallen) e FKA Twigs (Honey Boy), anche loro in ruoli principali.

Il candidato all'Oscar Zach Baylin (King Richard) ha scritto la sceneggiatura di questa nuova versione de Il corvo.
Molly Hassell, Victor Hadida, John Jencks e Edward R. Pressman sono i produttori.

La tragedia sul set de Il corvo del 1994

approfondimento

John Wick è il sequel di Matrix secondo una teoria

L'adattamento cinematografico originale del 1994 è diventato un pezzo della storia del cinema ma anche, purtroppo, della cronaca nera dopo che il suo attore principale Brandon Lee, figlio della leggendaria icona delle arti marziali e attore Bruce Lee, è stato ucciso accidentalmente sul set.

Il 31 marzo 1993, durante quello che doveva essere uno degli ultimi giorni di riprese, Lee fu ferito a morte dopo che una pistola che doveva contenere proiettili a salve era stata invece caricata con cartucce (finte ma comunque in grado di esplodere).

Quando il colpo è stato esploso, l'impatto ha tragicamente ucciso la giovane star. Poiché la produzione era a pochi giorni dalla conclusione, è stata presa la decisione di utilizzare la controfigura di Brandon Lee per completare il resto delle sue scene.

Sapete chi era la controfigura di Lee? Chad Stahelski, il regista della saga action di John Wick (che è prossimo a uscire al cinema con il quarto film della serie cinematografica, atteso per il 2023). E Stahelski, prima di sedersi sulla sedia da regista del franchise John Wick, era lo stunt-double (ossia la controfigura che si occupa delle scene pericolose al posto del protagonista) di Keanu Reeves nella trilogia di Matrix.
Tornando a Il corvo - The Crow, dopo essere uscito nelle sale, il film è diventato un cult. Ha avuto tre sequel e uno spin-off televisivo, ognuno con diversi attori principali.

Un film o una serie TV?

approfondimento

Chi sono gli Skarsgard: una famiglia di attori

“Dopo quasi 30 anni di attesa, non vediamo l'ora di vedere una versione rinnovata del classico racconto della danza di un uomo con la vendetta, quando Il corvo volerà nei cinema” scrive Britta DeVore sul magazine statunitense Collider.  “Con le riprese ora complete, siamo un passo più vicini a ricevere un'idea di quando sarà la data di uscita del film”.

Tutti i siti e i magazine statunitensi continuano a parlare di questo reboot come di un film, eppure secondo The Prague Reporter - che è entrato in possesso dei documenti ufficiale depositati presso il tribunale preposto in Repubblica Ceca - Il corvo è registrato non come un film bensì come una serie televisiva limitata in 6 episodi.
Se così fosse, sarebbe senz'altro una grande novità: dopo Brandon Lee, altri tre attori si sono susseguiti nel ruolo nei quattro film - dal 1994 al 2005 - dedicati a Il corvo. Dopo Lee, ci sono stati Vincent Pérez, Eric Mabius e Ed Furlong. Ma nessuno di loro si è mai calato nell’Eric Draven raccontato da una serie televisiva, quindi il primato spetterebbe a Bill Skarsgård.

Bill Skarsgård in Nosferatu assieme a Lily-Rose Depp

approfondimento

The Tiger, il nuovo film di Alexander Skarsgård

In queste ore è stato annunciato che a ricoprire il ruolo principale di un altro attesissimo reboot, ossia quello di Nosferatu, sarà ancora una volta Bill Skarsgard. L'attore svedese sarà affiancato dall'attrice franco-statunitense Lily-Rose Depp (figlia di Johnny Depp e di Vanessa Paradis).

Il reboot di Nosferatu è diretto dal regista statunitense Robert Eggers, il quale si occuperà della regia, della sceneggiatura e anche della produzione di questa nuova versione del classico cinematografico. Parliamo del capolavoro diretto prima da Murnau nel 1922 e poi da Werner Herzog nel 1979. Verrà quindi raccontata ancora una volta la storia gotica e horror dell'ossessione di un antico vampiro della Transilvania per una ragazza, il tutto ambientato nella Germania del XIX secolo.
Bill Skarsgard e Lily-Rose Depp saranno rispettivamente il vampiro e la ragazza di cui sopra, quest’ultima chiamata Mina.
La figlia di Johnny Depp prende il posto di Anya Taylor-Joy, la star della fortunata serie La Regina degli Scacchi che era stata precedentemente scritturata per interpretare la giovane donna protagonista vessata dalle attenzioni del vampiro.

Anya Taylor-Joy ha dovuto rinunciare alla parte per via dei numerosi impegni cinematografici e televisivi, uno dei quali è The Northman, il film del 2022 diretto da Robert Eggers (autore anche della sceneggiatura, insieme allo scrittore e poeta islandese Sjón) in cui l'attrice recita al fianco di chi? Di Alexander Skarsgård, il fratello maggiore di Bill. Insomma, quant'è piccolo il mondo (dello spettacolo)!

Spettacolo: Per te