Il Signore degli Anelli, Lenny Henry: "Sarò il primo Hobbit nero"

Serie TV

Camilla Sernagiotto

©Getty

L'attore e comico britannico nato da genitori giamaicani ha rivelato che nella serie TV in cantiere farà parte del cast. “JRR Tolkien, che era anche lui di Birmingham, ha creato anche degli Hobbit neri”, ha spiegato l’interprete che si calerà per la prima volta nel ruolo di uno dei cosiddetti Pelopiedi. Si tratta di Hobbit che aggiungono un valore di inclusività allo show. “Siamo multiculturali, in quanto una tribù e non una razza. Quindi abbiamo i neri, gli asiatici e gli scuri…. perfino qualche Māori”

Sir Lenworth George Henry, meglio conosciuto con il nome di Lenny Henry, ha rivelato che interpreterà il primo Hobbit nero della storia de “Il Signore degli Anelli”. Della storia intesa sullo schermo: nelle pagine dell'opera di Tolkien, infatti, c'erano gli Hobbit neri, come l'attore stesso ha spiegato ai microfoni di BBC Radio 4. 

Il celebre comico britannico di genitori giamaicani ha dichiarato che farà parte del cast della serie televisiva di Amazon Prime Video attualmente in cantiere. Lo vedremo nel ruolo di uno dei cosiddetti Pelopiedi (in originale, Harfoot).

“Sono un Pelopiede perché JRR Tolkien, che era anche lui di Birmingham, ha creato anche degli hobbit neri, e io sono uno di loro, è fantastico… E una cosa da tener da conto è che è un prequel rispetto all’era che abbiamo già visto nei film, si parla dei primi giorni della Contea dell’ambientazione di Tolkien. Siamo una popolazione indigena di Pelopiedi, siamo hobbit ma ci chiamiamo Pelopiedi, siamo multiculturali, in quanto una tribù e non una razza, quindi abbiamo i neri, gli asiatici e gli scuri…. perfino qualche Māori”, ha raccontato Lenny Harry ai microfoni di BBC Radio 4.  

Dunque della serie televisiva (di cui, per adesso, ancora si sa pochissimo) l'attore e comico britannico ci ha “spoilerato” non poco. Le sue parole infatti anticipano che lo show sarà inclusivo, accogliendo molti più Hobbit del previsto. E molti più Hobbit del passato (cinematografico).

Le rivelazioni dell'attore

approfondimento

Elijah Wood: "L'orco de Il Signore degli Anelli? Era Harvey Weinstein"

Manca circa un anno al debutto della serie televisiva dedicata a “Il Signore degli Anelli”, che uscirà su Amazon Prime Video (visibile anche su Sky Q e tramite la app su Now Smart Stick).

 

Per adesso non si sa molto dell'attesissimo show, motivo per cui queste rivelazioni di Sir Lenny Henry sono state salutate con enorme entusiasmo dai fan. Le sue anticipazioni relative al ruolo degli Hobbit nella serie, con la presentazione di questi nuovi Hobbit più inclusivi, sono state molto apprezzate sui social network.

 

I Pelopiedi cui ha accennato sono un'antica stirpe di Hobbit la cui origine risale agli albori della razza. All'inizio erano i primi esponenti degli Hobbit, affiancati dagli Sturoi e dai Paloidi. Ve ne parleremo più nel dettaglio nei seguenti paragrafi.

 

Oltre a essere questa una indubbia dichiarazione di maggiore inclusività della serie TV, è interessante pure notare come lo show esplorerà vicende e personaggi originali (nati dalla penna di Tolkien) a cui la serie cinematografica aveva riservato uno spazio marginale o addirittura non aveva contemplato, come ad esempio gli hobbit prima dell’era di Bilbo Baggings.

Chi sono i Pelopiedi

approfondimento

Il Signore degli Anelli, serie TV: foto dal backstage e news

"Prima di valicare le montagne, gli Hobbit erano già divisi in tre razze: i Pelopiedi, gli Sturoi e i Paloidi”. Queste sono le parole autorevoli che ci presentano i Pelopiedi, autorevoli poiché sono state scritte dallo stesso John Ronald Reuel Tolkien nel suo “Il Signore degli Anelli”.

 

I Pelopiedi sono un'antica razza Hobbit che per prima, assieme a quella degli Sturoi e dei Paloidi, ha abitato al di là delle Montagne Nebbiose, nelle Terre Selvagge. Questo ai primissimi inizi del popolo Hobbit.

 

Per quanto riguarda l’etimologia, il nome Pelopiedi deriva dalla parola Harfoots, un arcaico termine Hobbitish derivante dall'Ovestron. Il significato letterale di questo etimo è "Coloro che hanno i piedi pelosi".


I Pelopiedi sono descritti come la razza Hobbit più numerosa di tutte, con ben più componenti rispetto agli Sturoi e ai Paloidi.

Rispetto agli altri, sono dotati di una fisicità meno possente. La loro pelle è abbronzata e sono caratterizzati da mani piccole. Vivono solitamente nelle colline, costruendo al loro interno le Smíal, ossia le tipiche case degli Hobbit.
Sono legati ai Nani da rapporti di amicizia. Hanno deciso di lasciare il proprio luogo d’origine per trasferirsi verso occidente, dicendo quindi addio alle Terre Selvagge per incominciare la loro migrazione.

La carriera di Lenny Henry

approfondimento

Il Signore degli Anelli, annunciata la data d'uscita della serie tv

Passiamo ora all'altro protagonista di questa notizia, ossia Lenny Henry.

 

All'anagrafe Sir Lenworth George Henry, è un famoso attore comico britannico nero, nato da genitori giamaicani.

È molto popolare, in patria e non solo. Ha recitato in moltissimi film, tra cui blockbuster molto famosi, del calibro di “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban”.

 

Per la sua rosea carriera artistica, è stato insignito di due onorificenze assai importanti nel Regno Unito: nel 1999 è diventato Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico, mentre nel 2015 è stato reso Knight Bachelor, ricevendo il cavalierato da parte della Regina Elisabetta “per i servizi all'arte drammatica e alla carità”.

 

Nel 1984 ha sposato l'attrice Dawn French, con cui nel 1991 ha adottato una figlia, Billie. Nel 2010 l'attore ha divorziato dalla collega.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.