Wandavision, ecco il nuovo trailer e la Key Art

Serie TV

Sono online il nuovissimo trailer e la key art della serie Marvel Studios, WandaVision, in attesa del quinto episodio che debutterà venerdì 5 febbraio sulla piattaforma Disney+

approfondimento

WandaVision, una clip del quarto episodio: anticipazioni sulla trama

WandaVision non rappresenta soltanto la prima serie Marvel Studios di Disney+, ma anche la prima incursione del Marvel Cinematic Universe nel mondo delle sitcom. “È un mix tra le sitcom classiche e i film d’azione Marvel su larga scala”, afferma Matt Shakman, che ha diretto tutti i nove episodi. “Penso sia davvero fantastico che la prima serie in streaming di Marvel Studios, che solitamente produce grandi blockbuster, sia una lettera d’amore alla storia della televisione”.

Secondo la sceneggiatrice capo Jac Schaeffer, WandaVision è una serie divertente, misteriosa e ricca d’azione. “Si svolge poco dopo gli eventi raccontati in Avengers: Endgame”, afferma. “I fan del mondo Marvel non hanno mai visto Wanda e Visione in questo modo prima d’ora. La loro storia è stata estremamente romantica e tragica, e i fan se ne sono innamorati. Ma in realtà il tempo prezioso che hanno trascorso insieme sullo schermo è stato molto ridotto, oltre che pieno di difficoltà. In questa serie, li vedremo sotto una luce più domestica e la loro vita insieme avrà l’opportunità di respirare. È davvero bellissima”.

Nel primo episodio incontriamo Wanda e Visione dopo che si sono appena sposati”, prosegue Schaeffer. “Arrivano in questa nuova città con il cartello ‘oggi sposi’ appeso sul retro della loro piccola automobile molto carina. Ci troviamo negli anni ‘50, le immagini sono in bianco e nero e loro due sono assolutamente adorabili. Sono pazzamente innamorati e non c’è un solo suggerimento che ci riporti alla mente gli Avengers o il resto dell’Universo Cinematografico Marvel. Li osserviamo mentre vivono le loro giornate e preparano la colazione. Lei è una strega e lui un sintezoide. Lei può asciugare i piatti facendoli fluttuare nell’aria. Lui può modificare la propria densità e passare attraverso le cose”.

Shakman afferma: “Wanda e Visione stanno appena iniziando la loro vita come marito e moglie in questa nuova città e incontrano i loro vicini. Visione inizia un nuovo lavoro e Wanda si occupa della casa. Si preoccupano di nascondere i loro poteri ai nuovi amici e vicini, ma quando vengono spinti a svelare qualcosa in più sul loro passato, si bloccano. In quel momento iniziamo a capire che le cose non sono esattamente come sembrano”.

approfondimento

WandaVision, spazio per Pietro Maximoff? Spoiler dal doppiatore

Composta da nove episodi, la serie Wandavision è stata realizzata esattamente come un lungometraggio, ma con una durata più estesa che permette di esplorare la relazione tra Wanda e Visione come mai prima d’ora. La co-produttrice esecutiva Mary Livanos afferma: “Nel corso di questa serie, Elizabeth Olsen e Paul Bettany hanno l’opportunità di mettere in luce sfumature diverse, che solitamente un attore non riesce a mostrare in un singolo progetto”.

Olsen, che ha interpretato Wanda fin dalla prima apparizione del personaggio nella scena dopo i titoli di coda del film Marvel Studios del 2014 Captain America: The Winter Soldier, torna al ruolo che le appartiene conducendolo in una direzione inedita e curiosa. “Io e Paul abbiamo l’opportunità di esplorare più profondamente l’essenza di questi personaggi”, afferma. “Wanda e Visione hanno sempre avuto un legame innato e implicito fin da Age of Ultron. La gemma dell’infinito è una parte importantissima della loro connessione intrinseca e della loro capacità di comprendersi reciprocamente. Credo che, come in ogni grande storia d’amore, ci sia una forte energia che genera un’attrazione reciproca. In WandaVision li vediamo sperimentare per la prima volta la vita domestica, per quanto possibile. Li vediamo sperimentare le gioie e le complicazioni della genitorialità, mentre allo stesso tempo tentano di sconfiggere la segretezza e la diffidenza… ma alla fine si ritrovano sempre uniti da un legame comune, da un rapporto di rispetto e da un amore incondizionato

Paul Bettany, che ha esordito nell’Universo Cinematografico Marvel prestando la sua voce a J.A.R.V.I.S. in Iron Man, è apparso per la prima volta sullo schermo nel ruolo di Visione in Avengers: Age of Ultron. L’attore afferma di aver sentito parlare per la prima volta di WandaVision nel corso di una visita ai Marvel Studios. “Sono arrivato e con mia grande sorpresa mi hanno proposto l’idea per una serie che avrebbe rappresentato un omaggio alle sitcom americane”, afferma. “È una bellissima scatola a incastri che pian piano inizia ad aprirsi. Anche se il trailer appare folle e caotico, ogni cosa ha una ragione. Ci sono strati su strati”.

approfondimento

WandaVision, le fotostory di Wanda e Visione nella saga Avengers

Completano il cast di Wandavision, Teyonah Parris nel ruolo di Monica Rambeau, personaggio che è stato presentato al pubblico in Captain Marvel, e Kathryn Hahn nel ruolo di Agnes, la vicina di casa ficcanaso.

Randall Park interpreterà nuovamente il ruolo di Jimmy Woo dopo Ant-Man and The Wasp e Kat Dennings tornerà a interpretare il ruolo di Darcy dopo Thor e Thor: The Dark World.

La serie è diretta da Matt Shakman (Il Trono di Spade, C’è Sempre il Sole a Philadelphia) mentre Jac Schaeffer (Attenti A Quelle Due, Frozen – Le Avventure di Olaf) è a capo del team di sceneggiatori. I produttori esecutivi sono Kevin Feige, Louis D’Esposito, Victoria Alonso, Shakman e Schaeffer, mentre i co-produttori esecutivi sono Mary Livanos e Trevor Waterson. Jess Hall, ASC, è il direttore della fotografia, Mark Worthington è lo scenografo, Mayes C. Rubeo è la costumista e Tara DeMarco è la VFX supervisor. Il compositore è Christophe Beck, e il tema musicale (per alcuni episodi) è firmato da Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.