Il mio canto libero: testo della canzone di Lucio Battisti cantata dai Coma Cose a Sanremo

Musica

Coma Cose, insieme con Alberto Radius e i Mamakass sul palco di Sanremo 2021 nella serata delle cover, la terza sul palco dell’Ariston. Tutti insieme canteranno “Il mio canto libero” di Lucio Battisti

I Coma Cose non canteranno la loro “Fiamme negli occhi” nella terza serata di Sanremo 2021. Questa è, infatti, dedicata alle cover. Il duo salirà dunque sul palco dell’Ariston con al fianco Alberto Radius e i Mamakass. Insieme proporranno la loro versione de “Il mio canto libero”, di Lucio Battisti.

approfondimento

La scaletta di Sanremo 2021: ospiti e cantanti nella terza serata

Alberto Radius è un nome chiave della musica italiana. Chitarrista, cantante e produttore discografico. Il suo passato lo lega a Battisti, dal momento che il suo complesso, Formula 3, debuttò con l’etichetta del grande cantautore, Numero Uno. Incisero anche un brano dello stesso Battisti: “Questo folle sentimento”.

approfondimento

Sanremo 2021, la classifica dei Big in gara dopo la seconda serata

I Mamakass sono un duo di produttori discografici, compositori, arrangiatori e polistrumentisti: Fabio Dalè e Carlo Frigerio. La loro formazione è attiva dal 2011 e, negli ultimi anni, ha collaborato con svariati artisti, da Ghali a J-Ax, dai Coma Cose a Willie Peyote, così come Lo Stato Sociale e Raphael Gualazzi.

Il mio canto libero, il testo

approfondimento

I cantanti di Sanremo 2021: Coma Cose con Fiamme negli Occhi. FOTO

In un mondo che

Non ci vuole più

Il mio canto libero sei tu

E l'immensità

Si apre intorno a noi

Al di là del limite degli occhi tuoi

 

Nasce il sentimento

Nasce in mezzo al pianto

E s'innalza altissimo e va

E vola sulle accuse della gente

A tutti i suoi retaggi indifferente

Sorretto da un anelito d'amore

Di vero amore

 

In un mondo che (Pietre, un giorno case)

Prigioniero è (Ricoperte dalle rose selvatiche)

Respiriamo liberi io e te (Rivivono, ci chiamano)

E la verità (Boschi abbandonati)

Si offre nuda a noi (Perciò sopravvissuti, vergini)

E limpida è l'immagine (Si aprono)

Ormai (Ci abbracciano)

 

Nuove sensazioni

Giovani emozioni

Si esprimono purissime in noi

La veste dei fantasmi del passato

Cadendo lascia il quadro immacolato

E s'alza un vento tiepido d'amore

Di vero amore

E riscopro te

 

Dolce compagna che

Non sai domandare, ma sai

Che ovunque andrai

Al fianco tuo mi avrai

Se tu lo vuoi

 

Pietre, un giorno case

Ricoperte dalle rose selvatiche

Rivivono, ci chiamano

Boschi abbandonati

E perciò sopravvissuti vergini

Si aprono, ci abbracciano

 

In un mondo che

Prigioniero è

Respiriamo liberi

Io e te

E la verità

Si offre nuda a noi

E limpida è l'immagine ormai

 

Nuove sensazioni

Giovani emozioni

Si esprimono purissime in noi

La veste dei fantasmi del passato

Cadendo lascia il quadro immacolato

E s'alza un vento tiepido d'amore

Di vero amore

E riscopro te

Spettacolo: Per te