Buon compleanno Tiziano Ferro: le frasi più belle delle sue canzoni

Musica

Matteo Rossini

©Kika Press

Il cantante di Latina, nasce il 21 febbraio del 1980, da Sere Nere a Buona (cattiva sorte) passando per Non me lo spiegare, Ed ero contentissimo e Ti scatterò una foto, i suoi versi più amati.

Dall’esplosione mediatica con Xdono al recente progetto discografico Accetto miracoli: l'esperienza degli altri, nel corso degli anni il cantautore ha inanellato un successo dietro l’altro affermandosi indubbiamente come uno dei protagonisti assoluti della scena musicale italiana e internazionale.

Tiziano Ferro: le frasi più belle

approfondimento

Tiziano Ferro testimonial del Ministero per i diritti degli animali

 

Il singolo di debutto si rivela subito un successo regalando a Tiziano Ferro (FOTO) popolarità che supera i confini del Bel paese, non tardano infatti ad arrivare certificazioni da altre nazioni, tra queste ad esempio un disco d’oro in Francia grazie alla vendita di più di 250.000 copie.

 

Negli anni successivi il cantante continua inarrestabile la sua scalata all’Olimpo della musica con brani e album che segnano la storia delle sette note, tra i suoi singoli più amati troviamo Sere nere, Non me lo spiegare, Ti voglio bene, Ed ero contentissimo, E Raffaella è mia, La differenza tra me e te, Lo stadio e Potremmo ritornare.

 

Per quanto riguarda gli album, spicca Alla mia età, certificato disco di diamante in Italia per aver venduto più di 600.000 copie.

Sere nere (2003)

approfondimento

Capodanno 2021, auguri vip sui social: dai Ferragnez a Tiziano Ferro

 

Ho combattuto il silenzio parlandogli addosso

E levigato la tua assenza solo con le mie braccia

E più mi vorrai e meno mi vedrai

E meno mi vorrai e più sarò con te

 

 

Non me lo spiegare (2004)

 

Solo che pensavo a quanto è inutile farneticare

E credere di stare bene quando è inverno e te

Togli le tue mani calde

Non mi abbracci e mi ripeti che son grande,

Mi ricordi che rivivo in tante cose

 

Ed ero contentissimo (2006)

 

 

Inventerai che non hai tempo

Inventerai che tutto è spento

Inventerai che ora ti ami un po' di più

T'inventerai che ora sei forte

E chiuderai tutte le porte

Ridendo troverai una scusa

Una in più, una in più

Ti scatterò una foto (2007)

approfondimento

Tiziano Ferro per la giornata contro violenza sulle donne: serve legge

 

Ti scatterò una foto

Ricorderò e comunque e so che non vorrai

Ti chiamerò perché tanto non risponderai

Come fa ridere adesso pensarti come a un gioco

E capendo che ti ho perso

Ti scatto un'altra foto

 

L’amore è una cosa semplice (2012)

 

Questo sono io

E sono io nell'attimo in cui ho deciso

Che so farti ridere ma mai per caso

Sono io se ritorno e se poi vado

Questa è la mia gente

Sono le mie strade e le mie facce

I ponti che portano a quando ero bambino

Bruciando ricordi

Ed essendo sincero

Rimango presente

Ma non sono come ero

E quella voglia di dirti ridendo

Ti verrò a prendere con le mie mani

E sarò quello che non ti aspettavi

Sarò quel vento che ti porti dentro

E quel destino che nessuno ha mai scelto

E poi l'amore è una cosa semplice

E adesso, adesso, adesso te lo dimostrerò

 

Buona (cattiva) sorte (2019)

 

Baciami, fino a quando vuoi

Baciami, come l'avessimo inventato noi

Prendi me, con ogni mia ferita

Prendi me, come per tutta la vita

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.