Chi è Blanco, il cantante di "La canzone nostra" con Mace e Salmo

Musica

Giovane artista originario di Brescia, ha collaborato con il rapper sardo e il producer per il singolo che sta scalando le classifiche. Il successo è arrivato la scorsa estate con il brano “Notti in bianco”

Con “Notti in Bianco”, pubblicato nell’estate 2020, si è fatto notare conquistando le piattaforme streaming e raggiungendo in poche settimane oltre un milione di riproduzioni. Attualmente la canzone ha raggiunto quota 3 milioni e 200 mila stream su Spotify dopo aver raggiunto anche il primo posto della classifica Viral. Ora Blanco torna grazie al produttore Mace e insieme a Salmo propone “La canzone nostra”, brano costruito su ritmiche elettroniche con atmosfere suggestive della musica ambient. Sia la canzone che il video hanno subito catturato l’attenzione dei fan superando il milione di stream su Spotify e conquistando il secondo posto dei singoli più ascoltati su Apple Music dietro solo ad “Allenamento #4” di Capo Plaza. Le voci del giovane artista e del rapper sardo si fondono con grande efficacia mostrando ulteriori sfumature. L’ennesima conferma per Blanco, giovane artista arrivato al grande pubblico grazie a SoundCloud e TikTok. Pseudonimo di Riccardo Fabbricone, Blanco, classe 2003, ha pubblico sulla nuvola musicale i brani “Sottogonna”, “Ruggine” e “Amatoriale” ma il suo primo singolo ufficiale è “Belladonna (Adieu)”, pubblicato solo lo scorso giugno.

Il successo con “Notti in bianco” e l’istinto che guida Blanco

approfondimento

Mace Salmo e Blanco, il testo di "La canzone nostra"

A luglio arriva “Notti in bianco” e la firma con una major discografica che gli apre le porte del mainstream. In una recente intervista ha raccontato di aver scritto il primo singolo di getto, mentre definisce “Notti in bianco” urlo d’addio all’amore tossico. Ad ottobre arriva il terzo singolo “Ladro di fiori”, altro brano che analizza l’amore nei confronti della ragazza per la quale ha iniziato a fare musica. Anche in questo Blanco scardina i canoni tradizionali della classica canzone d’amore con originalità e imprevedibilità e con un linguaggio crudo e selvaggio. Un brano dalle sonorità punk con sfumature trap che sottolinea ancora una volta la capacità di Blanco di non definirsi in un unico genere “Voglio che la musica mi prenda e mi trasporti dove vuole”, ha dichiarato. La passione per la musica è nata nel 2017 quando decise di scrivere una canzone per una ragazza, un gesto nato quasi per gioco ma che gli ha fatto scoprire la bellezza di quest’arte.

Il sogno Celentano e le preferenze musicali  

Blanco ha più volte dichiarato di ascoltare diversi generi musicali senza specifiche preferenze. Il suo sogno è collaborare con Adriano Celentano (FOTO), non ha artisti di riferimento ma apprezza oltre al Molleggiato anche Gino Paoli, Lucio Dalla, Modugno, Queen, Yungblud, Machine Gun Kelly, Stromae, Blink-182, i Mötley Crüe e i Green day. Grazie alla musica Blanco è in grado di esprimere due parti completamente opposte di sé: sa essere profondo, genuino e sensibile ma anche folle, esagerato e irrazionale. Con “La canzone nostra” arriva un altro capitolo della carriera di Blanco, l’inizio di un 2021 che si preannuncia ricco di novità per il giovane artista originario di Brescia.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.