Achille Lauro: Rolls Royce è disco d’oro

Achille Lauro
@Daniele Cambria

Il singolo “Rolls Royce” scritto e cantato da Achille Lauro conquista il disco d’oro

“Rolls Royce”, il brano che il trapper Achille Lauro ha presentato durante l’ultima edizione del Festival di Sanremo – classificandosi nono, alle spalle di Arisa e precedendo Enrico Nigiotti – è stato certificato disco d’oro, avendo superato la soglia di 25 mila copie vendute.

“Rolls Royce” di Achille Lauro

Il pezzo, al centro di diverse polemiche, porta la firma dello stesso Achille Lauro (nome d’arte di Lauro De Marinis) insieme a quella del cantautore Davide Petrella. La canzone è stata prodotto da Frenetik & Orang3 e Boss Doms: quest’ultimo, fedelissimo collaboratore di Achille Lauro, era presente anche sul palco dell’ultima edizione del Festival di Sanremo. Occasione in cui il trapper ha cantato anche insieme a Morgan, nel corso della serata dei duetti. L’incisione del singolo è avvenuta nei nuovi RCA Recording Studios di Sony Music, a Milano. L’uscita della canzone, in pieno periodo sanremese, è stata accompagnata dalla pubblicazione di un videoclip girato da Sebastiano Bontempi su sceneggiatura di Giovanna Salvatori. Video per metà in bianco e nero e per l’altra metà a colori: protagonisti lo stesso Achille Lauro, che canta la canzone, e sette ballerini che danzano alle sue spalle. La clip, pubblicata sul canale YouTube del cantante, ha quasi raggiunto 6 milioni e mezzo di visualizzazioni. “Rolls Royce” sarà inserito con ogni probabilità nel prossimo album di inediti di Achille Lauro, in uscita nella primavera del 2019, quindi a meno di un anno di distanza dal precedente “Pour l’amour”, disco pubblicato il 22 giugno del 2018 e da cui sono stati estratti ben sette singoli. Tra questi spiccano “Angelo blu” (in duetto con Cosmo), “Ammò” (con il featuring di Rocco Hunt e Clementino) e la hit “Thoiry Remix (Samba Trap Vol. 3 – Mitraglia Rec” (cantata insieme a Gemitaiz, Quentin 40 e Puritano).

Le date di “Achille Lauro Live 2019”

“Rolls Royce” sarà certamente parte della scaletta del prossimo tour nei club di Achille Lauro: tournée che in estate si sposterà sui palchi dei principali festival italiani e di cui non sono state annunciate che le prime date. Il tour prenderà le mosse il 10 maggio 2019 dalla Casa della Musica di Napoli per concludersi – secondo quanto annunciato finora – l’8 giugno 2019 sul palco del neonato Core Festival di Treviso (ex Home Festival). Su TicketOne e in tutti i punti vendita autorizzati è possibile acquistare i biglietti per i primi sei concerti, nei club, al prezzo unico di 26 euro. Il tagliando per il Core Festival è disponibile invece a 39.68 euro: ad alternarsi sul palco l’8 giugno saranno anche Salmo, Gemitaiz, Luché, Ketama 126, i Rumatera, Sxrrxwland, Dola e Fuera. Ma è possibile acquistare l’abbonamento per tutti e tre i giorni dell’evento (che avrà luogo nell’ex area Dogana di Treviso da venerdì 7 giugno a domenica 9 giugno: tra gli altri, ci saranno Calcutta, Ghemon, J-Ax con gli Articolo 31, i Maneskin, Emis Killa e Davide Petrella) al prezzo di 101.20 euro. Le date finora confermate dell’”Achille Lauro Live 2019”:

  • 10 maggio alla Casa della Musica di Napoli
  • 11 maggio all’Atlantico Live di Roma
  • 18 maggio al Teatro della Concordia di Venaria Reale (TO)
  • 19 maggio al Fabrique di Milano
  • 23 maggio al Tuscany Hall di Firenze
  • 24 maggio al PalaEstragon di Bologna
  • 7 giugno al Nameless Music Festival di Barzio (LC)
  • 8 giugno al Core Festival di Treviso