Monkey Man, esordio da regista per Dev Patel su Netflix

Cinema
©Kika Press

Uscirà nel 2022 sulla piattaforma di streaming Netflix, il tanto atteso revenge thriller di Dev Patel. Per lui il ruolo di attore protagonista che è anche un esordio alla regia

Per il giovanissimo attore britannico, già candidato al Premio Oscar nel 2016, è arrivato il momento dell’esordio alla regia. Netflix ha acquistato la sua pellicola per ben 30 milioni di dollari e la trasmetterà sul suo canale nel 2022. Come riportato da “Deadline”, la pellicola è un revenge thriller dove Patel sarà sia protagonista che regista. Accanto a lui nel cast, gli attori Sharlto Copley, Sobhita Dhulipala e Sikandar Kher, mentre alla sceneggiatura hanno collaborato Paul Angunawela e John Collee.

Il film che doveva essere girato in India lo scorso anno, ha visto un cambio di location in Indonesia a causa della pandemia (LO SPECIALE GLI AGGIORNAMENTI LA MAPPA). Per lo stesso motivo, il set è rimasto blindatissimo. Non si sa se le riprese siano già concluse o ancora in svolgimento. Fonti vicine rivelano però che la pellicola sarà elettrizzante, come un "John Wick ambientato a Mumbai".

“Monkey Man” è una co-produzione tra Bron Studios e Thunder Road Pictures, in associazione con Creative Wealth Media.

Monkey Man: la trama del film

approfondimento

I migliori film da vedere a marzo

È lo stesso attore e regista 31enne a svelare a grandi linee la trama del suo lavoro pronto per Netflix.

Monkey Man” è la storia di un eroe dei giorni nostri, un personaggio molto improbabile che, una volta uscito di prigione, decide di vendicarsi e prendere il controllo su un mondo dominato dall’avarizia e dalla perdita di valori spirituali, specie nel mondo aziendale. Proprio come Keanu Reeves in “John Wick”, quella del personaggio di Patel sarà una ricerca e desiderio di vendetta nei confronti di chi gli ha rovinato la vita pochi anni prima, facendogli perdere tutto.

Il regista svela anche che il racconto trae ispirazione da favole e leggende della sua infanzia, in particolare quella sulla divinità Hanuman, metà umana e metà scimmia."Sono così elettrizzato nel collaborare con Netflix in questa avventura. Girare un film durante una pandemia è stato complicato, ma l'opportunità di immaginare nuovamente le storie della mia infanzia e fonderle con il mio amore per il cinema action è stata una vera gioia”.

Chi è Dev Patel

approfondimento

Le migliori serie TV da vedere a marzo

Dev Patel, classe 1990, è un attore britannico salito alla ribalta per i suoi ruoli tra cinema e serie tv di successo. Molti lo ricorderanno per essere stato Jamal Malik nella pellicola Premio Oscar “The Millionaire”, oppure per essere stato uno dei più giovani attori candidati allo stesso premio nel 2016, con il film “Lion – La strada verso casa”. Per le produzioni televisive ha prestato il volto ad Anwar nella serie scandalo “Skins”.

Persone a lui vicine, descrivono Dev Patel come una persona ricca di immaginazione, creatività e talento. Doti che ha avuto fin da bambino e che ha potuto esprimere appieno attraverso la recitazione e il teatro, da sempre sue grandi passioni. Dopo quella di attore, la carriera da regista sembra quindi per lui un passo inevitabile per la sua crescita personale e lavorativa.

Patel continua a essere protagonsita di pellicole di successo. Ha recentemente recitato in “La vita straordinaria di David Copperfield” (2019) e sarà il protagonista di “The Green Knight” in uscita a fine luglio 2021. 

Spettacolo: Per te