Covid, news di oggi. AstraZeneca, giovedì la pronuncia dell'Ema. Chigi: Recupereremo

Nel bollettino del 16 marzo 20.396 nuovi casi e 502 vittime. il rapporto positivi-tamponi è al 5,5%. Fronte vaccini, dopo lo stop ad Astrazeneca da parte di vari Paesi dell'Ue, l'Ema spiega: "Stiamo facendo questa revisione in seguito alle preoccupazioni emerse. La nostra priorità è assicurarci della sicurezza del vaccino"

1 nuovo post
Dai dati diffusi dal Ministero della Salute martedì 16 marzo emerge anche un sensibile aumento degli ingressi in terapia intensiva. (IL BOLLETTINO - LE MAPPE). Intanto in giornata, dopo lo stop del vaccino anti Covid di Astrazeneca da parte di diversi Paesi dell'Ue (tra cui Svezia, Francia, Germania, Italia e Spagna), l'Ema ha tenuto una conferenza stampa in cui la direttrice Emer Cooke ha detto: "Stiamo facendo questa revisione in seguito alle preoccupazioni emerse. La nostra priorità è assicurarci della sicurezza del vaccino". Il ministro della Salute Roberto Speranza precisa: "I vaccini sono e restano la soluzione alla pandemia. Chi ha fatto la prima dose di Astrazeneca non tema". D'Incà a Sky TG24: "L'obiettivo è 500mila vaccinati al giorno. AstraZeneca? Fiducioso in verdetto di Ema". 
GUARDA "I NUMERI DELLA PANDEMIA DEL 16 MARZO" - prima parte - seconda parte - terza parte
 

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Astrazeneca, il governo: in caso di ok dell'Ema sospensione riassorbita in 2 settimane

Secondo quanto trapela da Palazzo Chigi, l'impatto dello stop è quantificabile in 200mila vaccinazioni in meno. Il ritardo potrà essere recuperato, se dall'agenzia europea il 18 marzo arrivasse il via libera a riprendere le somministrazioni, "in un paio di settimane, anche grazie all'incremento della quantità del vaccino Pfizer" di circa 700mila dosi in più. LEGGI OLTRE
- di Chiara Piotto

Speranza: "Lavoriamo a norma per coinvolgere infermieri e farmacie per vaccini"

"Nel secondo trimestre ci aspettiamo oltre 50 mln di dosi, di cui 7,3 mln di J&J che è un monodose, e nel terzo trimestre ci aspettiamo fino a 80 mln di dosi, quindi c'è un'accelerazione forte che dobbiamo poi tradurre in capacità logistica di somministrare i vaccini sul territorio". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervistato dal direttore del Corriere della sera, Luciano Fontana, all'evento 'Online Talk Sanità'". Per questo, ha detto, "stiamo lavorando a una norma che consentirà anche agli infermieri di contribuire alla campagna vaccinale, e anche alle farmacie. Stiamo organizzando una rete articolata". 
- di Chiara Piotto

Caso AstraZeneca, cosa può succedere

La decisione dell’Aifa di sospendere nel nostro Paese l’utilizzo di questo vaccino anti-Covid rallenterà le somministrazioni: se lo stop durerà fino a fine mese, le dosi in meno a disposizione saranno 3 milioni. Al momento sono quasi un milione e 100mila gli italiani che hanno ricevuto il vaccino anglo-svedese. LEGGI OLTRE
- di Chiara Piotto

Quando Mi Vaccino? Il calcolatore che stima la possibile data di vaccinazione

A partire dalla velocità delle somministrazioni fino ad ora e dal piano strategico vaccinale è possibile, grazie a un algoritmo, fare una stima dei tempi di vaccinazione per i cittadini italiani. Con il modulo vengono richieste l’appartenenza alle categorie professionali e la presenza di vulnerabilità sanitarie cruciali per collocare i cittadini nella “coda” complessiva della popolazione. CALCOLA LA TUA DATA
- di Chiara Piotto

Premier Francia: "Marine Le Pen presidente sarebbe catastrofe"

Una vittoria di Marine Le Pen alle presidenziali del 2022 sarebbe "una catastrofe per il Paese". Lo ha detto il premier francese, Jean Castex, spiegando che la leader del partito Rassemblement National "non ha le competenze necessarie per gestire" la Francia. "Lotterò con tutte le mie forze perché ciò non avvenga", ha assicurato Castex, intervistato da Bfm-Tv.
- di Chiara Piotto

Cambia il Cts: Locatelli coordinatore, 12 membri

Sarà il presidente del Consiglio superiore di sanità a sostituire il dimissionario Miozzo. A stabilirlo un'ordinanza del capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio, d'intesa con la presidenza del Consiglio. I membri vengono ridotti, e fanno il loro ingresso nel team un esperto di statistica e un rappresentante delle Regioni. ECCO CHI SONO
- di Chiara Piotto

Record morti in Brasile, 2.340 in 24 ore

Nuovo record di vittime di Covid-19 in Brasile. Nelle ultime 24 ore, i morti sono stati 2.340 con 74.595 nuovi contagi. Lo rivela il Consiglio nazionale delle segreterie di salute (Conass). Il bilancio dall'inizio della pandemia sale a 281.626 vittime a fronte di 11.594.204 casi accertati.
- di Chiara Piotto

Premier Francia: "Per Parigi allo studio nuova stretta"

"E' arrivato il momento di prendere in considerazione dei provvedimenti per la regione parigina". Lo ha detto il premier francese, Jean Castex, in una intervista a Bfm Tv, rispondendo alla domanda se il governo attuerà un nuovo lockdown nella regione di Parigi alla luce della grave situazione epidemiologica. "Siamo in una situazione preoccupante e critica e delle misure simili a quelle già prese in altre zone del Paese (lockdown locali nei fine settimana, ndr) sono allo studio", ha spiegato Castex. 
- di Chiara Piotto

Dl sostegni, domani vertice con Draghi

Domani alle ore 17 si terrà un vertice a palazzo Chigi sul dl sostegni. Il premier riunirà i ministri della maggioranza che lavorano al dossier in vista del Cdm di venerdì. Sara' presente il ministro dell'Economia Franco.
- di Chiara Piotto

Dl Covid, ecco quando serve l'autocertificazione

A parte la Sardegna, il resto d’Italia è in zona rossa o arancione: per muoversi, in diversi casi, è necessario avere con sé un’autocertificazione che giustifichi i motivi dello spostamento. Si può consegnare il modulo già compilato, riempirlo al momento del controllo o richiederlo agli agenti se non lo si ha. In ogni caso è importante fornire informazioni vere, per non rischiare una denuncia per il reato di falsa attestazione a un pubblico ufficiale. I DETTAGLI
- di Chiara Piotto

Il premier francese: “MI vaccinerò con Astrazeneca”

Il primo ministro francese, Jean Castex, ha dichiarato stasera a BFM-TV che appena la sospensione della vaccinazione sarà ritirata dall'Ema, si farà vaccinare con AstraZeneca. QUI LE SUE PAROLE
- di Daniele Troilo

La conferenza stampa di oggi dell'Ema sul caso Astrazeneca

La direttrice esecutiva dell'agenzia europea per il farmaco in conferenza stampa sulle dosi dell'anti-Covid bloccate in via cautelativa in Italia e in diversi Paesi del Vecchio Continente: "Non possiamo arrivare a una conclusione senza una valutazione scientifica e completa”. Confermata una decisione finale per giovedì. QUI I DETTAGLI

- di Daniele Troilo

Dl Covid, ecco quando serve l'autocertificazione: tutti i casi nelle diverse zone

Si può consegnare il modulo già compilato, riempirlo al momento del controllo o richiederlo agli agenti se non lo si ha. In ogni caso è importante fornire informazioni vere, per non rischiare una denuncia per il reato di falsa attestazione a un pubblico ufficiale. LEGGI QUI
- di Maurizio Odor

Covid: Biden, stiamo vaccinando a ritmo da record

"Stiamo vaccinando il paese a ritmo da record. Nel fine settimane sono state somministrate quasi 6 milioni di dosi e solo ieri piu' di 2 milioni. Questo è progresso". Lo twitta Joe Biden, impegnato in queste ore in Pennsylvania nel promuovere il suo piano di stimoli da 1.900 miliardi di dollari. 
- di Maurizio Odor

Astrazeneca, il governo: in caso di ok dell'Ema sospensione riassorbita in 2 settimane

Secondo quanto trapela da Palazzo Chigi, l'impatto dello stop è quantificabile in 200mila vaccinazioni in meno. Il ritardo potrà essere recuperato, se dall'agenzia europea il 18 marzo arrivasse il via libera a riprendere le somministrazioni, "in un paio di settimane, anche grazie all'incremento della quantità del vaccino Pfizer" di circa 700mila dosi in più. LEGGI TUTTO
- di Maurizio Odor

Nuove zone rosse in Sicilia

Il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, ha istituito due nuove zone rosse in Sicilia. Si tratta di Sciacca, in provincia di Agrigento, e di Regalbuto, in provincia di Enna. L'ordinanza entrerà in vigore il 18 e sarà valida fino al 30 marzo compreso. Il provvedimento, che prevede anche la  chiusura delle scuole, è stato richiesto dai sindaci delle due città e si è reso necessario a causa di un repentino aumento dei contagi registrati negli ultimi giorni e certificato dalle rispettive Asp. Oggi sono partite due zone rosse a Caltavuturo (Palermo) e Scicli (Ragusa).
- di Chiara Piotto

In Francia quasi 30mila nuovi casi

I nuovi positivi al Covid-19 sono quasi trentamila in Francia: 29.975 secondo i dati di oggi del ministero della Salute per un totale di 4.108.108 dall'inizio della pandemia. Il tasso di positività è fermo al 7,5%. I morti sono 320 per un totale di 91,196. I pazienti in terapia salgono ancora a  4.239. I ricoverati sono 25.492, ai massimi dal 24 febbraio. 
- di Chiara Piotto

Come cambia il Comitato tecnico-scientifico

Cambia il Comitato tecnico scientifico: dopo l'uscita di Agostino Miozzo, diventa coordinatore il presidente del Consiglio Superiore di Sanita' Franco Locatelli, affiancato dal presidente dell'Iss Silvio Brusaferro come portavoce unico. I membri sono ridotti a 12. E' quanto stabilito dal Capo Dipartimento della Protezione civile Fabrizio Curcio, che "preso atto delle recenti dimissioni del Coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, dottor Agostino Miozzo, e in relazione alla nuova fase dell'emergenza coronavirus, con l'accelerazione delle attivita' inerenti al nuovo piano vaccinale", ha ritenuto opportuno razionalizzare le attivita' del CTS, al fine di ottimizzarne il funzionamento anche mediante la riduzione del numero dei componenti. In quest'ottica, si legge in una nota, "saranno coinvolti esperti appartenenti non solo al campo scientifico-sanitario ma anche ad altri settori, come ad esempio al mondo statistico, matematico-previsionale o ad altri campi utili a definire il quadro della situazione epidemiologica e ad effettuare l'analisi dei dati raccolti necessaria ad approntare le misure di contrasto alla pandemia".
- di Chiara Piotto

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.