Hugh Grant sarà il cattivo nel film tratto dal gioco di ruolo Dungeons & Dragons

Cinema

L'attore inglese si è aggiunto al cast della nuova trasposizione cinematografica delll'omonimo gioco di ruolo

Il sito di Variety ha rivelato che Hugh Grant vestirà i panni del villain, nella prossima versione per il cinema di Dungeons & Dragons. Il film sarà ispirato all'omonimo gioco di ruolo nato 46 anni fa. L'attore va ad aggiungersi a un cast sontuoso composto da Pine, Michelle Rodriguez, Justice Smith, Regé-Jean Page e Sophia Lillis.

I registi e sceneggiatori del film sono Jonathan Goldstein e John Francis Daley, autori di Game Night nonché responsabili dello script di Spider-Man: Homecoming.

La storia di Dungeons & Dragons dovrebbe essere  incentrata su un gruppo di avventurieri alla ricerca dell’”Occhio di Vecna”, un potentissimo e magico manufatto.

approfondimento

Dungeons and Dragons, Chris Pine sarà il protagonista del film

Quindi dopo le atmosfere torbide e ambigue della serie tv Undoing, Hugh Grant di ritroverà in un universo decisamente più soft  e allegro. Non a caso, i due registi a proposito dello stile di Dungeon & Dragons hanno dichiarato:

"Vogliamo che sia divertente. Non è una vera e propria commedia, ma un action-fantasy con degli elementi di commedia e personaggi coi quali speriamo le persone possano divertirsi osservando le loro avventure. D&D è uno sguardo unico al genere fantasy dove c’è l’elemento della contemporaneità delle persone che giocano e parlano fra di loro. Non vogliamo fare una parodia o prendere in giro il genere. Ma vogliamo trovare un modo inedito per raccontarlo. È lo stesso format di Dungeons & Dragons a essere interessante e divertente, tutto basato sul pensiero critico, sulla pronta reazione a eventi che possono mettere a repentaglio i personaggi e ai quali devi, appunto, rispondere con rapidità. È lo spirito che stiamo cercando di infondere al film."

approfondimento

Stranger Things, il cast gioca a Dungeons & Dragons. VIDEO

Con il suo corollario di cavalieri, bardi, orchi e, ovviamente, draghi. Dungeons & Dragons ha fatto è passato alla storia dell'intrattemimento.  Lanciato nel 1974, nel corso degli, anni grazie alle continue evoluzioni, il wargame ha conquistato oltre 50 milioni di fans, tra cui anche l'attore Joe Manganiello che però, al momento non pare coinvolto nel progetto

Il gioco era già stato trasportato sul grande schermo nel 2000 dal regista canadese Courtney Solomon. Ma anche a causa dei tagli al budget, il flm si rivelò un autentico flop. Successivamente sono stati realizzati due sequel destinati al piccolo schermo Dungeons & Dragons 2: Wrath of the Dragon God (2005) e Dungeons & Dragons 3: The Book of Vile Darkness,  tuttavia entrambi non hanno fatto breccia nel cuore degli appassionati

La speranza è che questo remake riesca finalmente a rendere giustizia a un fenomeno mondiale come Dungeon & Dragons

approfondimento

Il cast di Game of Thrones gioca a Dungeons & Dragons. VIDEO

Con il suo corollario di cavalieri, bardi, orchi e, ovviamente, draghi. Dungeons & Dragons è passato alla storia dell'intrattenimento.  Lanciato nel 1974, nel corso degli, anni grazie alle continue evoluzioni, il wargame ha conquistato oltre 50 milioni di fans, tra cui anche l'attore Joe Manganiello che però, al momento non pare coinvolto nel progetto

Il gioco era già stato trasportato sul grande schermo nel 2000 dal regista canadese Courtney Solomon. Ma anche a causa dei tagli al budget, il flm si rivelò un autentico flop. Successivamente sono stati realizzati due sequel destinati al piccolo schermo Dungeons & Dragons 2: Wrath of the Dragon God (2005) e Dungeons & Dragons 3: The Book of Vile Darkness,  tuttavia entrambi non hanno fatto breccia nel cuore degli appassionati

La speranza è che questo remake riesca finalmente a rendere giustizia a un fenomeno mondiale come Dungeon & Dragons che ha incantato i giocatori di tutto il globo terracqueo.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.