Spider-Man 3, Alfred Molina torna nei panni di Doctor Octopus

Cinema

Una nuova aggiunta al multiverso che verrà presentato nel prossimo capitolo, in attesa delle conferme per Tobey Maguire e Andrew Garfield

Continuano ad aggiungersi anticipazioni su “Spider-Man 3”, che promette d’essere uno dei film più importanti e rivoluzionari dell’MCU, fin dal suo esordio con “Iron Man”. Il concetto di multiverso dovrebbe fare il proprio esordio sul grande schermo per quanto riguarda gli Avengers, che hanno perso alcuni elementi ma sono pronti a guardare al futuro.

approfondimento

Spider-Man 3, indizi su Tobey Maguire e Andrew Garfield: parla Zendaya

Oltre al ritorno di Electro, interpretato da Jamie Foxx nel secondo capitolo di “The Amazing Spider-Man”, con protagonista Andrew Garfield, vi sarà anche un altro celebre villain. Il riferimento è al Doctor Octopus, che ha giovato dell’interpretazione di Alfred Molina nella trilogia di Sam Raimi.

Una prova attoriale molto apprezzata dai fan, che hanno esultato alla notizia diffusa da “Hollywood Reporter”. L’attore sarà coinvolto nel progetto, tornando nei panni del personaggio dopo più di 15 anni. Il suo “Spider-Man 2”, con protagonista Tobey Maguire, è infatti giunto al cinema nel 2004.

Spider-Man 3, cosa sappiamo

Le riprese sono in corso ad Atalanta (il progetto coinvolgerà anche New York, Los Angeles e l’Islanda) e avranno termine nei primi mesi del 2021. Sul set anche Benedict Cumberbatch, che interpreterà ancora Doctor Strange. Così come accaduto al suo mentore Tony Stark, anche Peter Parker dovrà ora gestire il fatto che il mondo conosca la sua vera identità. Se il personaggio di Robert Downey Jr. aveva però deciso liberamente di svelare il proprio segreto al mondo, nel caso di Spider-Man la colpa è da addossare a Mysterio.

Il suo piano ha portato tutti a ritenere l’arrampicamuri un assassino. Tanti elementi di una trama complessa si dipaneranno dunque nel prossimo capitolo con Tom Holland, in uscita a dicembre 2021.

Per quanto non si abbiano ancora conferme ufficiali, è chiaro che il pubblico si aspetti un ritorno in scena di Tobey Maguire e Andrew Garfield. Il multiverso apre le porte al loro ritorno, con ben tre Spider-Man sullo schermo, ricalcando quanto mostrato, con grande successo, nel film d’animazione “Spider-Man: un nuovo universo”. Non è inoltre da escludere l’ipotesi della comparsa di Miles Morales.

Le voci non mancano, così come gli indizi. Insieme ai protagonisti delle precedenti saghe, potrebbero far ritorno anche le controparti femminili. Il riferimento è a Kirsten Dunst ed Emma Stone, rispettivamente Mary Jane Waton e Gwen Stacy. Da valutare però la disponibilità della Stone che, per impegni pregressi, ha dovuto dire addio al nuovo film di Damien Chazelle, “Babylon”. Il cambio repentino dei calendari, dovuto all’emergenza legata al Covid-19 (AGGIORNAMENTI - SPECIALE - LA MAPPA), ha infatti costretto molte produzioni a lunghi rinvii e interpreti a riconsiderare gli accordi presi in precedenza.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.