Benedict Cumberbatch: 7 curiosità del protagonista del film su Thomas Edison

Cinema

Tutto quello che probabilmente non sapete sul conto di Benedict Cumberbatch

Benedict Cumberbatch è un attore britannico, nato il 19 luglio 1976. Svariati i ruoli per i quali i fan lo ricordano e lo apprezzano, dalla televisione al cinema. Il suo volto è divenuto globalmente riconoscibile grazie alla serie tv Sherlock. Un attore a 360°, che aveva due ruoli fissati in mente come obiettivi da realizzare. Voleva interpretare Amleto e Patrick Melrose. Il primo traguardo è stato raggiunto nel 2015, mentre il secondo nel 2018, dando vita al protagonista dei romanzi di Edward St Aubyns in una serie Sky Atlantic.

Nel 2019 esce in sala il suo Edison – L’uomo che illuminò il mondo. Si cimenta nuovamente con un prodotto biografico e dai risvolti drammatici, come accaduto con The Imitation Game. I più giovani lo conoscono però come Doctor Strange, essendo entrato a far parte dell’universo cinematografico della Marvel. Per quanto si possa pensare di sapere tutto di un personaggio pubblico come Benedict Cumberbatch, ecco alcune cose che potrebbero sorprendere anche i suoi fan di vecchia data.

Una parentela reale

Benedict Cumberbatch è un discendente di Riccardo III, sovrano di Inghilterra. Un collegamento di sangue con il celebre personaggio storico, il che lo rende l’attore più adatto per interpretarlo nell’adattamento del dramma di Shakespeare per la BBC.

Rapimento sul set

Nel primi anni del Duemila ha recitato in To the Ends of the Earth, miniserie inglese che lo ha visto impegnato in Sud Africa. Il set era a nord di Durban e l’attore si stava dirigendo lì con altri due amici. La loro auto si fermò a causa di un guasto, per poi essere accerchiati da uomini armati, chiedendoci dove fossero i soldi e la droga. Il gruppo venne legato e portato via, nel terrore generale, per poi essere rilasciati senza alcuna spiegazione. Ad aiutarli infine fu un perfetto sconosciuto che si trovava a passare di lì.

Il colore dei suoi occhi

È particolarmente difficile definire il colore degli occhi di Benedict Cumberbatch, considerando come l’attore soffra di eterochromia. Di fatto il colore cambia a seconda della luce, passando così da un verde molto chiaro e un intenso particolarmente intenso. Molto spesso questa sindrome porta ad avere occhi di colori differenti. Quando si dice uno sguardo ammaliante.

Il professor Cumberbatch

L’attore decise di prendersi un anno sabbatico dopo l’università. Dodici mesi per scoprire se stesso e capire cosa fare della propria vita. Un anno che lo ha visto impegnato in un monastero tibetano, dove ha insegnato inglese. Il rapporto con i monaci, impegnati in preghiera e lavoro, ha radicalmente cambiato il suo modo di vedere il mondo.

Una famiglia di attori

Entrambi i genitori di Cumberbatch sono famosi attori britannici. Durante la terza stagione di Sherlock appaiono sul set e interpretano proprio i suoi genitori. Una vera e propria chicca per i fan e, al tempo stesso, un regalo per l’attore, che si è commosso nel vederli lì con lui.

Salvo per miracolo

Da piccolo ha rischiato di morire per ipotermia a causa della sorellastra, Tracy. La giovane infatti, stanca di sentirlo costantemente piangere, decise di portarlo con sé sul setto, così da calmarlo. Si allontanò e dimenticò di lui, lasciandolo al gelo d’inverno. La prima neve però le riportò alla memoria il piccolo sul tetto, che fortunatamente trovo sereno e sorridente, anche se quasi congelato.

Attore e musicista di livello

Recitare non è l’unica dote di Benedict Cumberbatch. Questi infatti ama incredibilmente cantare e in più di un’occasione ha dato sfoggio delle proprie doti canore. Ha addirittura duettato con David Gilmour, ex dei Pink Floyd, durante un suo concerto a Londra, presso la Royal Albert Hall. Insieme si sono cimentati in Comfortably Numb. La passione per la musica si esprime però anche nell’utilizzo di uno strumento particolarmente complesso. Così come Sherlock, anche Benedict sa suonare il violino pregevolmente.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.