Spike Lee e David Byrne apriranno il Toronto International Film Festival

Cinema

"American Utopia", la versione filmata da Spike Lee dello show di David Byrne a Broadway, inaugurerà la 45esima edizione della rassegna che prenderà il via il 10 settembre nella città canadese, in forma quasi esclusivamente virtuale a causa del Coronavirus.

approfondimento

“Da 5 Bloods - Come fratelli”, il ritorno di Spike Lee

  “Un viaggio musicale all'insegna dell'apertura, l'ottimismo e la fede nell'umanità in questo momento di grande incertezza per tutto il mondo".

“Con queste parole Joana Vicente, direttrice esecutiva del festival del cinema di Toronto, ha definito American Utopia, la pellicola che inaugurerà la Kermesse canadese. Diretto da Spike Lee, il film è incentrato sullo  spettacolo che ha visto protagonista il musicista David Byrne

Un'utopia americana per David Byrne e Spike Lee

approfondimento

Stephen King raccomanda il film Da 5 Bloods – Come fratelli

American Utopia, lo show in cui l'ex Talking Head canta, suona e balla a piedi nudi con una troupe di undici musicisti da tutto il mondo e la coreografia di Annie-B Parson, è andato in scena di Broadway nell'autunno 2019 facendo il tutto esaurito fino alla fine di febbraio. Spike Lee ha girato nel corso della programmazione all'Hudson Theatre e il film-concerto andra' in onda in streaming su Hbo dopo la presentazione al festival.

  La selezione segna una nuova tappa in una serie di successi che vedono il 63enne regista di "Fa la Cosa Giusta" sulla cresta dell'onda: Lee, che qualche settimana fa ha portato su Netflix il suo film sulla guerra del Vietnam "Da 5 Bloods", ha vinto un Oscar l'anno scorso per la sceneggiatura di "BlacKkKlansman" e avrebbe dovuto presiedere la giuria del Festival di Cannes 2020 prima che la manifestazione cadesse vittima del Covid  (AGGIORNAMENTI - SPECIALE - LA MAPPA)

IL TIFF ai tempi dell'emergenza coronavirus

approfondimento

Festival di Venezia 2020, tutte le novità della Mostra del Cinema

Il festival di Toronto andrà in scena fino al 19 settembre in formato ibrido con proiezioni dal vivo, digitali, drive-in, red carpet e conferenze stampa virtuali. Il cartellone sarà drasticamente ridotto rispetto alle precedenti edizioni con un totale di 50 film contro i 300 del 2019: tra i nuovi titoli, "Ammonite" di Francese Lee con Kate Winslet e Saoirse Ronan, "Another Round" di Thomas Vinterberg e "Bruised", il debutto alla regia di Halle Berry.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.