Fast and Furious: Vin Diesel vs Dwayne Johnson, Paolo Nizza sceglie Vin Diesel

Cinema sky cinema
Paolo Nizza

Paolo Nizza

Domic Toretto è la saga di Fast & Furious. Tra canotta, croce e  Dodge Daytona, con Dom non ce n'è per Nessuno. Nemmeno per The Rock

approfondimento

Da sabato 4 a domenica 19 luglio si accende Sky Cinema Fast&Furios

Fast & Furious: Vin Diesel vs Dwayne Johnson, Barbara Tarricone preferisce The Rock

Tutto ebbe inizio nel 2001 con Fast & Furious quando gli spettatori hanno iniziato a conoscere una banda che opera nel settore delle gare clandestine, il cui capo è Dominic Toretto (Vin Diesel), un campione di gare di auto con un passato criminale.  A dare la caccia a “Dom” e  l’agente sottocopertura infiltrato Brian O'Conner (il compianto Paul Walker) E da quel film il mondo dell’action a quattro ruote  non è stato più lo stesso. E nemmeno la carriera di Vin Diesel, all’anagrafe Michael Vincent Singlair III.  Scelse come nome d’arte Diesel, perché come dicevano i suoi amici la sua energia non si esaurisce mai. E Basta guardare uno dei film  di Sky Cinema Fast Furious, i, in cui si si palesano i suoi bicibite detti “Kryptonics” o una delle battute fulminati per capire chi è il comanda in questo franchise

Vin Diesel è il motore di Fast and Furious

approfondimento

Fast & Furious: le cinque sequenze più adrenaliniche della saga

Vivo la mia vita un quarto di miglio alla volta, non mi importa di nient'altro... per quei dieci secondi sono libero. “Vivo la mia vita per un quarto di miglia alla volta, non mi importa di niente per quei dieci secondi sono libero”.

 

In questa frase c’è tutto il senso della saga di Fast & Furious e non a caso è Vin Diesel che interpreta Dominic Toretto. Mi spiace molto per Dwayn  Johnson, detto , "The Rock," ma Vin è il vero motore di questa storia. 

D’altronde quando scegli come nome d’arte Diesel non puoi che essere il protagonista di una saga di motori.

Vin Diesel è poi un autentico Pater Familias. È uno che ti dice “io non ho amici, ho una famiglia”

 

In Fast & Furious, Dom condivide sempre bottino in parti uguali Toretto è uno che si fa in quattro per tutti. D’altronde alle birre artigianali fatte dai Frati preferisce la birra commerciale. È uno che in una donna cerca lo sguardo, la vuole per il 20% angelo e per l’80 % Diavolo, la desidera con il grasso del motore sotto le unghie.  Vin aiuta tutti quelli appartengono al suo clan da Letty a Miai, tra mogli, ex fidanzate, nipoti, figli E se qualcuno si permette di spezzarti il cuore, stai certo Dom gli spezzerà il collo.

Non a caso è nato il 18 luglio 1967, èd è del sefno del cancro, ma è quasi Leone visto che Vin è  un Re Leone, sua mamma era addirittura un’astrologa. Peraltro pensate che all’inizio pensavano di far interpretare il personaggio di Dominc Torettoa a Timothy Holyphant. Con tutto il rispetto per Timothty, sarebbe stata davvero tutta un’altra storia, molto meno fast e per nient furious.

 

Poi se non mi credete guardate i film su Sky della collezione Sky Cinema Fast & Furious perché capirete che bisogna sempre votare per Vin. Viva Diesel. Viva Dominic Toretto. Viva la famiglia allargata.

©Getty

Spettacolo: Per te