Coronavirus, l'omaggio dei danzatori dell'Opéra di Parigi a chi è in prima linea. VIDEO

Spettacolo

Chiara Ribichini

I ballerini del celebre teatro danzano "dalle loro case" per ringraziare "tutte le persone che stanno lavorando con dedizione e coraggio per proteggerci". Il filmato è stato montato dal regista Cédric Klapisch

Le note sono quelle inconfondibili del “Romeo e Giulietta” di Sergej Prokoviev ma la coreografia non è quella del celebre balletto a cui siamo abituati. E’ un collage di assoli danzati “in casa” dai ballerini dell’Opéra di Parigi per rendere omaggio a tutti coloro che sono in prima linea nella lotta contro la pandemia (LO SPECIALE - IL LIVEBLOG). Si compone così, tra  piroette in cucina e salti in giardino, una coreografia "home made" che vuole essere un grazie sentito e sincero da parte dei danzatori in lockdown. Il video, che è stato montato dal regista Cédric Klapisch (lo stesso de “L’appartamento spagnolo”), si conclude con un abbraccio. Un messaggio di speranza verso un ritorno alla normalità.

La scelta della musica di Prokoviev

“In questo tempo di arresto degli spettacoli all'Opéra nazionale di Parigi - si legge sulla pagina Facebook - gli artisti hanno voluto ringraziare a modo loro tutti coloro che oggi sono in prima linea nella lotta contro la pandemia. Queste iniziative spontanee sono frutto della loro volontà di esprimere la loro profonda gratitudine e il loro sostegno a tutti coloro che lavorano con dedizione e coraggio per proteggerci”. Quanto alla scelta di Prokoviev per la colonna sonora del video, e in particolare della "Danza dei Cavalieri" presa dalla partitura di "Romeo e Giulietta", si legge su Le Figaro: “La musica potente e lirica dell’autore russo, magnificamente composta e diretta, illustra bene tre sentimenti che ognuno di noi prova di fronte a questo nemico invisibile: paura, speranza e infine una volontà di rialzare la testa e di venire a capo di questa situazione distopica".
Quello realizzato dai danzatori è uno dei tre filmati con cui tutta l'Opéra vuole rendere omaggio a chi è impegnato contro il coronavirus. Gli altri due hanno come protagonisti gli artisti del coro e i musicisti dell'orchestra. 

Danzatori in lockdown  

Il video accende anche un faro sul dietro le quinte dei ballerini in lockdown. A sipario chiuso la vita quotidiana dei danzatori dell’Opéra, come quella di tutti i tersicorei, continua ad essere scandita da tutti quegli esercizi che permettono ai corpi di plasmarsi in funzione della danza ma ha trovato nuovi spazi. Nessuna sala prove, nessun palcoscenico. Tutto va in scena nelle case di ognuno. Ci si allena in camera, in giardino, accanto ai propri figli o animali domestici. E ogni mobile o ringhiera può essere trasformato in una "sbarra" su cui appoggiarsi.
Il primo video che mostrava i danzatori allenarsi nelle proprie abitazioni era stato realizzato dal corpo di ballo del Teatro alla Scala di Milano ormai più di un mese fa. Con l’estendersi della pandemia, quasi tutte le compagnie più importanti al mondo hanno iniziato a raccontare la loro “quarantena”. E sono nate anche molte occasioni di lezioni collettive online su Instagram o su Facebook. Alcune sono tenute dai più grandi danzatori al mondo, come Tamara Rojo, direttore dell’English National Ballet (LO SPECIALE IO RESTO A CASA), che dà lezione dalla sua cucina. Tra le più seguite in Italia quelle organizzate sulla pagina e sui canali social di Ondance, la festa della danza ideata dall'étoile Roberto Bolle.

Teatri in streaming

Lezioni ma anche spettacoli online. Prima in Italia e poi nel resto del mondo, tutti i più importanti teatri hanno infatti dato il via a tutta una programmazione in streaming. Veri e propri cartelloni online a cui si aggiungono backstage delle performance o dirette con gli artisti. 
Sempre l'Opéra di Parigi ha lanciato qualche giorno fa "Aria", un'app dedicata all'opera e alla danza. Un altro modo per divulgare l'arte e cercare di mantenere il contatto con chi vive il teatro: il pubblico.

 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24