Euphoria, stasera su Sky Atlantic la serie tv HBO sulla Generazione Z

Spettacolo

La serie prodotta dal rapper Drake racconta la vita di un gruppo di liceali americani alle prese con bullismo, droga, sesso, amore e amicizia. Ecco tutto quello che c'è da sapere

"Euphoria", la serie tv dedicata alla Generazione Z, si prepara a debuttare su Sky Atlantic. Dal 26 al 29 settembre sarà infatti possibile guardarne gli episodi ogni giorno, in seconda serata (ore 23.15), oppure in streaming su Now Tv. Inoltre dal 26 settembre tutti gli otto episodi saranno disponibili on demand.

Cos'è "Euphoria"

"Euphoria" è la prima serie tv sulla Generazione Z targata HBO e prodotta dal rapper e produttore discografico Drake (che ha curato anche la colonna sonora). La storia ruota attorno alle passioni, gli amori, i traumi e le paure di un gruppo di adolescenti americani. Il punto di vista però è quello di un pubblico adulto. Nella trama la crisi dei giovani protagonisti nasce da eventi più grandi di loro, che li hanno traumatizzati e segnati per sempre.

La colonna sonora e la regia

Drake e Labrynth hanno firmato la colonna sonora, elemento che impreziosisce la serie insieme a scenografie psichedeliche e a scene intense di eccessi e di paure. "Euphoria" è firmata da Sam Levinson, regista di "The Wizard of Lies" e "Assassination Nation". La serie si nutre anche della sua esperienza personale. Negli otto episodi Levinson mette infatti in scena i demoni che hanno accompagnato in parte anche la sua adolescenza, dalla depressione alla dipendenza da sostanze stupefacenti, fino alla costante sensazione d’ansia tipica di quella fase.

La protagonista: chi è Zendaya

La protagonista di "Euphoria" è Rue Bennet, interpretata dall'attrice Zendaya, divenuta famosa con "Spider-Man: Far From Home" e "The Greatest Showman". Lei sarà la voce narrante che guiderà lo spettatore tra le avventure dei giovani della Generazione Z, cioè tutti quelli nati dopo l'11 settembre 2001. Rue ha 17 anni ed è una tossicodipendente appena uscita da un periodo di riabilitazione che fatica a rimanere "pulita" e a dare un senso al proprio futuro. L'incontro con Jules Vaughn (la modella e attivista Hunter Schafer), una ragazza transgender trasferitasi recentemente in città, cambierà il corso degli eventi per lei. Attorno alla vita di Rue ruotano quelle di un gruppo di ragazzi, che affrontano il mondo e i problemi legati alla propria età.

Il cast

Il cast è ricco di attori giovanissimi, ma con già esperienze importanti alle spalle. Fra questi ci sono Jacob Elordi (che interpreta il personaggio di Nate Jacobs e già nel cast di The Kissing Booth), Alexa Demie (Maddie Perez, già in Mid90s), Algee Smith (Chris Mckay, già interprete in The Hate U Give), Sydney Sweeney (Cassie Howard, tra i protagonisti di Sharp Objects), Maude Apatow (Lexie Howard, già presente in Girls) e la modella Barbie Ferreira (Kat Hernandez). A completare il cast Eric Dane (con precedenti esperienze in Grey’s Anatomy), Storm Reid (già visto in Nelle pieghe del tempo), Nika King e Angus Cloud.

La campagna Sky

In concomitanza con la messa in onda di "Euphoria", Sky ha deciso di affiancare un'azione di supporto per chi vive situazioni di disagio e dipendenze. L'obiettivo è portare fuori dallo schermo tv queste storie, per aumentare la consapevolezza su questi temi che troppo spesso passano sotto silenzio. Per raggiungere lo scopo, Sky ha richiesto la collaborazione del Consiglio Nazionale dell’ordine degli psicologi, che ha concesso il proprio patrocinio per la serie e ha messo a disposizione un servizio di informazione e supporto. È attiva una linea telefonica dedicata (06/6873819) e un account di posta elettronica all’indirizzo: euphoria@aupi.it.

Spettacolo: Per te