Famiglie migranti separate, le star di Hollywood contro Trump

Spettacolo
Close_Gyllenhaal_Screen

In un nuovo video dell'American Civil Liberties Union alcune celebrità hanno raccontato la storia di Mirian: richiedente asilo dell'Honduras separata dal figlio di 18 mesi

Hollywood scende in campo contro le politiche sull’immigrazione di Donald Trump, in virtù delle quali centinaia di bambini sono stati separati dai loro genitori al confine con il Messico. Per  sensibilizzare l’opinione pubblica sull’argomento, l’ACLU (American Civil Liberties Union) ha pubblicato un filmato in cui alcuni dei volti più popolari del grande schermo leggono la lettera di una giovane madre dell’Honduras, Mirian, separata dal figlio di 18 mesi.

 

 

 

 

Il video

Il filmato è stato creato dall’ACLU in collaborazione con l’attrice Maggie Gyllenhaal, Nel video, attori come Chadwick Boseman, Ryan Reynolds, Amy Schumer, Thandie Newton, James Franco, Jake Gyllenhaal e Oscar Isaac leggono la storia di Mirian, richiedente asilo honduregna arrivata al confine con il Texas in compagnia del figlio di 18 mesi: “Gli agenti dell'immigrazione mi hanno detto che dovevano portarmi via mio figlio. Hanno detto che lui sarebbe andato in un posto ed io invece sarei stata portata in un altro. Ho chiesto perché, non mi hanno dato alcuna spiegazione” recita un passo del brano, in cui segue un’accorata richiesta: "Devo essere in grado di dirgli che è al sicuro e che sua madre è qui per lui". Il figlio di Mirian ha compiuto due anni lo scorso 4 luglio, ma non ha potuto festeggiare il compleanno con sua madre.

La politica di Trump

Lo scorso aprile gli Stati Uniti hanno assistito ad un inasprimento delle leggi sull’immigrazione del presidente Trump, in conseguenza del quale 2300 bambini sono stati separati dai loro genitori. Sommerso dalle critiche, lo scorso mese il capo di Stato americano ha firmato un decreto per tenere unite le famiglie di immigrati clandestini al confine col Messico. Sulla questione erano già intervenuti negli scorsi mesi altri volti celebri dello show business, come John Legend e Chrissy Teigen, che avevano donato 288.000 dollari all’ACLU.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.