Cannes 2018, al via la 71esima edizione del Festival

Spettacolo

Tutto quello che c'è da sapere sulla kermesse dedicata al cinema. Gli Italiani in gara, le pellicole più attese e le star che calcheranno il red carpet della rassegna cinematografica, in programma dall'8 al 19 maggio

Mancano poche ore all'inizio della 71esima edizione del Festival del cinema di Cannes, in programma dall'8 al 19 maggio. Tanti i titoli italiani in programma e le star attese sulla Croisette.

Gli Italiani in concorso

Dopo l'assenza di italiani in gara lo scorso anno, le speranze per la Palma d'Oro sono affidate a Matteo Garrone ed Alice Rohrwacher. Il regista romano, che torna a Cannes dopo "Gomorra" e "Reality" (entrambi vincitori del Grand Prix) e "Il Racconto dei Racconti", presenta in concorso "Dogman". Si tratta di un western urbano ispirato alla vicenda del "canaro" della Magliana, un terribile fatto di cronaca nera avvenuto trent'anni fa a Roma. Alice Rorhwacher, che con "Le Meraviglie" aveva vinto nel 2014 il Grand prix, arriva sulle Croisette con "Lazzaro Felice", storia di un sincero rapporto di amicizia in un'ambientazione bucolica. A loro si aggiunge Valeria Golino, in concorso nella sezione "Un Certain Regard" con il film "Euforia". Al centro della storia, due fratelli, all'apparenza diversissimi, che si trovano a scoprirsi veramente per la prima volta da adulti, riavvicinati dalle circostanze della vita. Nella selezione parallela a quella ufficiale "Quinzaine des Réalisateurs" saranno invece presentati "Troppa grazia" di Gianni Zanasi, "La strada dei Samouni" di Stefano Savona e il cortometraggio "La lotta" di Marco Bellocchio. Infine, tra i cortometraggi della Cinefondation c’è "Così in terra" di Pier Lorenzo Pisano.

La giuria

La giuria che assegnerà la Palma d'Oro 2018 è presieduta dall'attrice australiana Cate Blanchett. Gli altri giurati sono l'attore cinese Chang Chen, la regista statunitense Ava DuVernay, il regista e sceneggiatore francese Robert Guédiguian, la cantante del Burundi Khadja Nin, l'attrice francese Léa Seydoux, l'attrice statunitense Kristen Stewart, il regista canadese Denis Villeneuve e il regista russo Andrei Zvjagincev. A presiedere la giuria del concorso "Un Certain Regard" è invece l'attore premio Oscar Benicio del Toro.

La selezione ufficiale

In concorso per la Palma d'Oro ci sono quest'anno ben 21 pellicole. Al di là degli italiani tra i film più attesi si possono trovare quello di Spike Lee, "BlacKkKlansman", il nuovo film di Jean Luc Godard "Le Livre d'Image" e l'ultimo lavoro di Jafar Panahi "Three faces". Gli altri titoli in corsa il massimo riconoscimento sono "Everybody Knows" di Asghar Farhadi; "At War" di Stéphane Brizé; "Asako I & II" di Ryusuke Hamaguchi; "Sorry Angel" di Christophe Honoré; "Girls of the Sun" di Eva Husson; "Ash Is Purest White" di Jia Zhang-Ke; "Shoplifters" di Kore-Eda Hirokazu; "Capernaum" di Nadine Labaki; "Burning" di Lee Chang-Dong; "Under the Silver Lake" di David Robert Mitchell; "Cold War" di Pawel Pawlikowski; "Yomeddine" di A.B Shawky e "Summer" di Kirill Serebrennikov.

Le pellicole più attese

Molti dei film destinati a far discutere saranno presentati fuori concorso. In primis, l'ultimo lavoro di Lars Von Trier  "The house that Jack built", ispirato alla storia di Jack lo squartatore e dei suoi efferati atti criminali. Il regista danese tornerà sulla Croisette dopo l'allontanamento di sette anni fa, quando destò scalpore per alcune dichiarazioni su Hitler e Israele. In programma anche l'atteso spin off di Star Wars dedicato ad Ian Solo "Solo: A Star Wars Story", e la commedia francese "Le Grand Bain" di Gilles Lellouche. La chiusura della kermesse sarà invece affidata a "The man who killed don Quixote" di Terry Gilliam.

Le star sulla Croisette

Oltre ai divi presenti in giuria, sfileranno sulla Croisette molte star di Hollywood per presentare le rispettive pellicole. Apriranno la kermesse Penelope Cruz e Javier Bardem con "Everybody Knows" del regista iraniano Asghar Farhadi. Sarà poi la volta di Emilia Clarke, Alden Ehrenreich, Woody Harrelson e Ron Howard, regista dello spin off di Star Wars. Matt Damon dovrebbe arrivare con Lars Von Trier per presentare il suo film fuori concorso, ed è attesa la presenza di Andrew Garfield, protagonista di "Under the silver lake". Martin Scorsese arriverà per ricevere un premio speciale della "Quinzaine des Réalisateurs", mentre Christopher Nolan introdurrà una proiezione per celebrare i 50 anni di "2001: Odissea nello spazio". Il regista di "Interstellar" sarà inoltre protagonista, insieme a John Travolta, Gary Oldman e Ryan Coogler, regista di Black Panther, di quattro masterclass. Tra gli italiani, attesi Alba Rohrwacher e Nicoletta Braschi, nel cast di "Lazzaro felice", Valerio Mastandrea, Riccardo Scamarcio e Jasmine Trinca protagonisti di "Euforia".

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.