Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Spazio, il telescopio Hubble tra le vittime dello shutdown Usa

Telescopio Nasa (Getty Images)
1' di lettura

Realizzato dalla Nasa e dall’Agenzia Spaziale Europea, il rover è attualmente in attesa che i tecnici riparino la Wide Field Camera 3, uno degli elementi fondamentali della sua fotocamera principale 

Anche il telescopio spaziale Hubble potrebbe risentire dello shutdown negli Stati Uniti.
Il noto rover realizzato grazie alla collaborazione tra la Nasa e l’Agenzia Spaziale Europea è attualmente in attesa che i tecnici riparino la Wide Field Camera 3, uno degli elementi fondamentali della sua fotocamera più importante.
Il telescopio, grazie allo strumento attualmente guasto, ha realizzato degli scatti mozzafiato che hanno nel tempo ampliato sostanzialmente le conoscenze astronomiche. Ne sono un esempio i primi scatti e l' osservazione di Ultima Thule, raggiunto il primo gennaio 2019 da New Horizons della Nasa, ma anche le immagini dei Pilastri della creazione.

I funzionari sono ottimisti

Il telescopio spaziale potrebbe risentire del blocco dei finanziamenti applicato a buona parte delle agenzie governative degli Stati Uniti.
Tom Brown, responsabile dell'ufficio che monitora la missione e dello Space Telescope Science Institute di Baltimora, ha dichiarato che, nonostante le complicanze, i funzionari affrontano positivamente la vicenda e si augurano che la la Wide Field Camera 3 venga riparata nel più breve tempo possibile.
Attualmente, nonostante il team che gestisce hubble sia ancora in servizio, alcuni dipendenti della Nasa stanno compiendo il loro operato senza ricevere la paga. Inoltre il personale tecnico specializzato nella riparazione della fotocamera è attualmente in congedo.

Come risolvere il guasto

"Stiamo mettendo su un gruppo di esperti che sono stati coinvolti nell'assemblaggio dello strumento e nei test di 10 anni fa", spiega Brown, esprimendo il suo atteggiamento positivo in merito. Come spiega l’esperto, tutte le componenti critiche, come quelle elettroniche, dispongono di più mezzi per svolgere una determinata funzione. Per risolvere il guasto è infatti necessario “isolare il punto in cui si è verificato il problema e azionare il sistema di riserva”. La telecamera frontale di Hubble è stata installata sul telescopio spaziale nel 2009, quando gli astronauti dello shuttle Atlantis hanno compiuto una missione di manutenzione. Gli esperti della Nasa si augurano che Hubble riuscirà a proseguire la sua missione almeno fino al 2021, anno in cui è previsto il lancio del suo successore, il James Webb Space Telescope. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"