Un satellite della NASA svela i segreti dello spazio

Immagine di archivio (Getty Images)
1' di lettura

Le immagini scattate dal cacciatore di pianeti TESS permettono di vedere nel dettaglio il movimento di una cometa e di altri corpi celesti 

TESS (Transiting Exoplanet Survey Satellite) è un telescopio spaziale creato dalla NASA per cercare i pianeti esterni al sistema solare. Poco prima dell'inizio delle operazioni scientifiche, il satellite ha inviato una serie di immagini che rappresentano il movimento di una cometa nello spazio. Registrati nell'arco di diciassette ore il 25 luglio, questi scatti contribuiscono a dimostrare l'abilità di TESS di scattare istantanee stabili in grado di coprire una vasta regione del cosmo, caratteristica essenziale per portare a termine con successo la ricerca degli esopianeti.

Il moto della cometa

Durante i test precedenti all'inizio delle operazioni, TESS ha raccolto numerose immagini di C/2018 N1, una cometa scoperta dal satellite NEOWISE (Near-Earth Object Wide-field Infrared Survey Explorer) della NASA il 29 giugno. La stella, distante 29 milioni di miglia dalla Terra (pari a 48 milioni di chilometri), si trova nella costellazione del Pesce Australe e nel video diffuso dalla NASA è possibile osservare il suo movimento e notare gli spostamenti della sua coda composta da gas in allontanamento, causati dal vento solare.

Luce da Marte

Oltre allo spostamento della cometa, le immagini rivelano una moltitudine di attività astronomiche. La luminosità delle stelle, per esempio, varia a seconda della sua pulsazione o della rapidità della rotazione. Gli asteroidi del nostro sistema solare appaiono come piccoli puntini bianchi che si muovono all'interno del campo visivo del satellite. Verso la fine del video, disponibile sul sito della NASA, è possibile notare un debole arco di luce. Si tratta di luce vagante proveniente da Marte, presente all'esterno dell'inquadratura. Quando sono state scattate le immagini, il pianeta rosso era molto vicino alla Terra.
Il breve filmato mostra solo una parte del campo visivo del telescopio spaziale. Un team di ricercatori continua a perfezionare le performance del satellite mentre si allontana alla ricerca di altri mondi. Secondo le stime della NASA, TESS dovrebbe essere in grado di trovare centinaia di pianeti orbitanti attorno a stelle non troppo distanti dal sistema solare. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"