Pomodori: calorie, proprietà e benefici

Salute e Benessere
@Pixabay

Alimento dalle molteplici proprietà ha un posto speciale nella dieta mediterranea

Dopo la patata, il pomodoro è l'ortaggio più coltivato al mondo e con le patate condivide la famiglia botanica di origine, quella delle Solanacee. Sul pomodoro si è aperta un’ampia discussione, poiché tradizionalmente classificato negli ortaggi. Sarebbe però il caso di posizionarlo tra i frutti (non è dolce, ma si tratta di una distinzione prevalentemente culinaria), dal momento che contiene i semi (come anche le melanzane, le zucche e le zucchine).

approfondimento

Cetrioli: calorie, proprietà e benefici

Diuretici, antiossidanti ed antinfiammatori, sono solo alcune delle infinite proprietà dei pomodori che aiutano a mantenere il corretto funzionamento dell'apparato cardiocircolatorio, regolano l'intestino, proteggono contro i tumori e migliorano la vista e l'aspetto della pelle. Altamente nutrienti, tra i vari vantaggi, offrono anche un apporto calorico molto basso.

Le calorie

Frutto ricco di minerali e povero di calorie, il pomodoro ha sole 18 calorie per ogni porzione di 100 grammi. Indicato nelle diete ipocaloriche, è composto per oltre il 90% di acqua, caratteristica che lo rende altamente diuretico, ed è povero di grassi (ne contiene solo l'1%). Il resto è composto da carboidrati e zuccheri (glucosio e fruttosio) che contribuiscono a fornire energia al corpo.

I benefici

approfondimento

Anguria: calorie, proprietà e benefici

Il pomodoro possiede valori nutrizionali notevoli: contiene fibre, sali minerali, magnesio, fosforo e potassio e una percentuale di calcio che contribuisce al mantenimento ottimale delle ossa. L'assunzione costante ed equilibrata di pomodoro nel regime alimentare fornisce un mix di vitamine essenziali, tra cui la Vitamina A, C, E, K, e tutta la gamma di Vitamine B, preziosissime per l'assorbimento e la sintesi di numerose altre sostanze. Il pomodoro contiene inoltre licopene, un carotenoide contenuto soprattutto nella buccia che, come molti altri frutti e vegetali dal colore rosso, protegge dall'invecchiamento svolgendo elevate funzioni antiossidanti, protegge la vista ed è un valido alleato contro i tumori.

Il fattore bellezza

Il pomodoro è un antiossidante formidabile ed è utilizzato nella medicina naturale anche come base di impacchi e lozioni da applicare in caso di pelle infiammata e dolorante (anche per lenire i fastidi delle punture di insetto). Il succo di pomodoro può anche essere utilizzato come maschera per restituire minerali ai capelli.

Scegliere i pomodori quando si fa la spesa

Originari del Sudamerica, furono importati dai Conquistadores nel Cinquecento ed oggi sono largamente diffusi nei paesi dove possono crescere e maturare al caldo. Piccoli o grandi, vanno scelti in base all'utilizzo ma tutti, senza distinzioni, possono essere consumati freschi. I pomodori più grandi e con la superficie “a coste” sono quelli detti “da insalata” tra cui quello fiorentino. Più liscio ma sempre corposo, il pomodoro nero di Crimea. Tra i piccoli i più famosi sono a grappolo, tra questi i Piccadilly, o ciliegina, e i datterini, di cui esistono diverse varianti territoriali. Quello per le conserve casalinghe o industriali è invece il San Marzano, dalla forma allungata, ottimo per le salse.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24