Cetrioli: calorie, proprietà e benefici

Salute e Benessere
@Pixabay

Ricco di acqua, sali minerali e vitamine, il cetriolo è l'ortaggio che non deve mancare a tavola, soprattutto in estate

Coltivato fin dall'antichità e ormai reperibile tutto l'anno - anche se, nel rispetto dei tempi naturali, si raccoglie nella stagione calda - il cetriolo è un alimento fondamentale per una dieta equilibrata, attenta all'apporto degli elementi essenziali per mantenere un corretto equilibrio vitaminico.

I benefici dal punto di vista estetico sono incalcolabili: una corretta alimentazione arricchita con i cetrioli favorisce il tono e la consistenza della pelle che beneficia delle numerose vitamine presenti nella polpa e soprattutto nella buccia.
Delicato e profumato, il cetriolo condisce col suo sapore inconfondibile ogni piatto fresco. Il suo colore caratteristico donerà buonumore alla tavola.

I benefici

approfondimento

Anguria: calorie, proprietà e benefici

Ricchissimo d'acqua, il cetriolo è altamente rinfrescante ed è un valido alleato nella stagione estiva. Ha proprietà diuretiche e depurative per questo favorisce la circolazione e aiuta a combattere il colesterolo. Si è rivelato anche un ottimo alimento per chi soffre di glicemia: l'assunzione permette di limitare il picco glicemico. Contiene tantissimi minerali essenziali, fibre e acido folico - fondamentale per chi è carente di ferro. Nella buccia sono contenute le vitamine C e K. Il cetriolo ha inoltre proprietà antinfiammatorie ed antiossidanti, contrasta i radicali liberi ed è in cima alla lista degli alimenti utili per l'estetica naturale: idratante ed emolliente, restituisce tono e compattezza alla pelle depurandola da tutte le tossine che la rendono spenta.

Le calorie

Leggero e freschissimo, il cetriolo è inserito in tutti i piani alimentari di chi deve perdere peso o, semplicemente, vuole mantenersi in forma. Ricchi d'acqua (ne sono composti per il 95%), aumentano il senso di sazietà con un numero bassissimo di calorie (16 kcal per ogni 100 grammi di cetrioli crudi) stimolando la diuresi: quest'ultimo aspetto è essenziale per combattere la ritenzione idrica ed eliminare cellulite ed accumuli di adipe, azione favorita, inoltre, dalla presenza di acido tartarico che limita l'assorbimento dei carboidrati. Essendo poveri di zuccheri, e grazie al basso apporto di sodio, i cetrioli tengono sotto controllo anche l'apparato cardiocircolatorio.

Scegliere i cetrioli quando si fa la spesa

approfondimento

I cibi da consumare per combattere il caldo. FOTO

Quando giunti a piena maturazione, i cetrioli devono essere consistenti e sodi. Vanno consumati crudi, possibilmente senza scartare la buccia, quindi devono essere verdi senza striature gialle. Di forma oblunga, sul mercato ne esistono diverse varietà: quelli lunghi e sottili, i più diffusi, quelli tozzi e piccoli dalla buccia spinosa, più frequentemente utilizzati per i sottaceti, e molti altri.

Il fattore bellezza

Il cetriolo viene usato spesso in medicina naturale per impacchi e creme che contrastano gli inestetismi della cellulite, per le proprietà depurative indicate sopra, ma anche per eliminare le tossine che si depositano sulla superficie della pelle, quindi per maschere e lozioni struccanti. Utilissimo per le infiammazioni, il cetriolo è prezioso anche per l'acne e le rughe per la sua preziosissima ed evidente azione anti-age.

Idee per gustarli al meglio

I cetrioli vanno consumati freschi, al naturale o con poco condimento ma in commercio si trovano frequentemente in salamoia o sotto aceto. Perfetti come base per bevande detox, sono ingrediente principe nelle insalate miste e per le salse (quella tzatziki, ad esempio). Nell'Europa dell'Est si serve anche a colazione.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24