Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Quante tazze di caffè al giorno? Gli esperti ne raccomandano massimo 5

Caffè (Getty Images)
1' di lettura

Ciò che molti consumatori ignorano è la presenza di caffeina in alcuni alimenti confezionati, integratori dietetici e bibite. Ne contengono anche te e caffè decaffeinati anche se in quantità ridotta 

Consumare fino a quattro o cinque tazze di caffè al giorno non sarebbe dannoso per la salute. I problemi iniziano quando si supera questa dose o si assumono bevande ad alto contenuto di caffeina senza nemmeno rendersene conto.
A sostenerlo sono gli esperti della Food and drug administration (Fda), l'agenzia statunitense per gli alimenti e i medicinali, che hanno stilato una serie di parametri e diffuso alcune informazioni per mettere in guardia i consumatori dall’eccessivo consumo di caffeina.
Se assunta in maniera controllata e in quantità non eccessive la caffeina può essere parte integrante di un salutare regime alimentare.
È presente in natura nelle piante dalle quali si ricava te, caffè e cioccolato. Ciò che buona parte della popolazione ignora è la sua presenza in alimenti confezionati, integratori dietetici e bibite.
A tal proposito, gli esperti della Fda consigliano ai consumatori di leggere attentamente le etichette illustrative dei prodotti alimentari, ponendo particolare attenzione alla quantità di caffeina indicata nell’apposito indice.

Quanta caffeina in te e caffè

Una tazza di caffè contiene mediamente dagli 80 ai 100 milligrammi di caffeina. Come per il te verde o nero, nel quale sono ne presenti dai 30 ai 50 milligrammi, la quantità della sostanza dipende da vari fattori, quali il luogo di crescita di foglie e semi, la lavorazione e le modalità previste per la sua preparazione.
A sforare di gran lunga questi valori sono gli energy drink che possono contenerne fino a 250 milligrammi.
Gli esperti, inoltre, raccomandano ai consumatori di non assumere con leggerezza te e caffè decaffeinati: anche se in quantità ridotta anche in questi ultimi è presente la caffeina. Una tazza di caffè decaffeinato, per esempio, ne contiene dai 2 ai 15 milligrammi.
Da non sottovalutare anche i prodotti comunemente venduti come integratori, caratterizzati da alte dosi di caffeina pura o concentrata: assumerne un cucchiaino equivale a bere 28 tazze di caffè.

400 milligrammi di caffeina al giorno

La Food and drug administration consiglia di non superare i 400 milligrammi di caffeina al giorno, che equivale a 4 o 5 tazze di caffè. Questo limite, nonostante sia valido per buona perte della popolazione, varia a seconda della sensibilità e del metabolismo di ogni essere umano. Gli individui che assumono determinati farmaci o sono affetti da particolari malattie è opportuno che valutino con il proprio medico la quantità giornaliera di caffeina consigliata per la propria condizione. Questa considerazione vale anche per le donne in dolce attesa o per tutte quelle persone che soffrono di insonnia o che lamentano tremolii, ansia, tachicardia, nausea o mal di testa. Oltre ai 1200 milligrammi di caffeina al giorno sono estremamente dannosi per la salute e possono comportare lo sviluppo di alcuni effetti collaterali, come gli attacchi epilettici. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"